Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Premier League: Il Liverpool vince e si mantiene in scia della capolista City a -1. Delude il Chelsea che ringrazia Hazard per il pareggio nel recupero contro un bel Wolves mentre Xhaka e Aubameyang risolvono a favore dei Gunners lo spareggio Champions contro i Red Devils.

Premier League: Missione compiuta per il Liverpool che battendo il Burnley si mantiene in scia della capolista City. Finisce 3-2 per la squadra di Klopp che va in svantaggio dopo soli 5′ per il gol di Westwood ma riesce a ribaltare il risultato già nel primo tempo grazie a Firmino (19′) e Mane (29′) che firmano la loro doppietta con le reti nella ripesa dopo che Gudmundsson accorciava le distanze tenendo sulle spine tutto Anfield. Con questa sconfitta il Burnley resta al quart’ultimo posto ma certamente la squadra vista oggi può salvarsi.

Delude il Chelsea che a Stamford Bridge non va oltre 1-1 contro il Wolves che contro le grandi si esalta. Difatti la squadra guidata da Espirito Santo va in vantaggio in apertura di ripresa con Raul Jimenez e viene raggiuta solo nel secondo minuto di recupero da un splendido tiro dal limite di Eden Hazard al quale Rui Patricio stavolta non riesce a parare dopo con diversi interventi aveva detto no a Higuain, Pedro, Loftus-Cheek e Willian. Con questo pareggio la squadra di Sarri anche se rimane in scia del quarto e terzo posto ha perso una grande occasione di approfittare delle sconfitte di Tottenham e United.

United che viene sconfitto nello spareggio per un posto in Champions League da un bel Arsenal che riesce a sbloccare la partita con un missile di Xhaka da fuori al 12′ e il rigore generoso di Aubameyang nella ripresa al 69′.  Tre punti che porta la squadre di Emery a scavalcare proprio la squadra di Solskjaer al quarto posto che regala la Champions. Ai Red Devils rimane il rammarico d’aver giocato una buona partita colpendo pure i legni  con Lukaku e chiamando Leno a diverse belle parate.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi