Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

I campioni ed i vicecampioni della scorsa Premier League a quota 0 vittorie dopo 2 turni.

 

Termina con uno 0-0, il posticipo del Sabato, della seconda giornata di Premier League, tra Leicester ed Arsenal. Al King Power Stadium nessuna delle due squadre riesce a sbloccare il risultato, entrambi i team fermi ad un punto in classifica dopo le prime 2 partite e già a -5 dalle squadre in testa al campionato. Partita molto equilibrata, con l’Arsenal che ha tenuto il pallone per buona parte del match, ma sterilmente, ed il Leicester che cercava di pungere in contropiede, poche occasioni da gol, Vardy con un tiro da buona posizione,  qualche discesa in area di Bellerin, e Drinkwater fermato sul più bello da una scivolata di Koscielny. Solo nei minuti finali con l’ingresso di: Wilshere, Ozil e Giroud da una parte e di Musa dall’altra si è un po’ acceso il match. Le Foxes protestano per un contatto dubbio in area di rigore tra Bellerin e Musa.

 

LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan, Huth, Fuchs, Mahrez, Drinkwater, Mendy (ammonito, sostituito al 53′), Albrighton (sostituito all’87’), Okazaki (sostituito al 67′), Vardy.

Panchina: Hernandez, Musa (subentrato all’87’), King (subentrato al 53′), Amartey, Zieler, Gray, Ulloa (subentrato al 67′).

ARSENAL: Cech, Bellerin, Holding, Koscielny, Monreal, Coquelin, Xhaka (sostituito al 73′), Walcott, Cazorla (sostituito al 73′), Chamberlain (sostituito al 78′), Sanchez.

Panchina: Gibbs, Wilshere (subentrato al 73′), Ozil (subentrato al 73′), Giroud (subentrato al 78′), Ospina, Chambers, Elneny.

Arbitro: Mark Clattemburg

Spettatori: 32.008

Man of the Match: Laurent Koscielny

Le parole dei due Allenatori ai microfoni della BBC Sport:

Il manager del Leicester, Claudio Ranieri: 

Sono molto contento, non abbiamo concesso nulla. Abbiamo chiuso molto bene gli spazi e creato chiare occasioni da gol. E’ stato un pareggio, ma credo che i nostri tifosi si siano divertiti. Vardy ha segnato contro il Manchester United, e sta lavorando tanto. Sono contento di lui.

Sul rigore, è difficile da dire, la mia filosofia è che sia rigore quando l’arbitro fischia.

Sull’infortunio di Mendy, non so quanto sia grave, vedremo domani.

 

Il manager dell’Arsenal, Arsene Wenger:

Io penso che dopotutto sia stata una buona prestazione, una buona partita tra 2 buone squadre. E’ stata una partita con tanta intensità ed io credo che abbiamo reagito bene alla sconfitta della scorsa settimana.

Il Leicester è una buona squadra, loro non hanno vinto la Premier League e perso solamente tre partite la scorsa stagione per nulla.

Noi abbiamo lottato fino alla fine. Avremmo potuto vincere o perdere negli ultimi 20 minuti. Volevamo vincere la partita e abbiamo finito con 5 attaccanti in campo

Chi è il prossimo?

Il Leicester sarà in trasferta a Swansea, Sabato prossimo e l’Arsenal a Watford, entrambe alle ore 16:00.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi