Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Vigilia di Napoli – Chievo Verona domani sera al S. Paolo

Il 5 marzo i Partenopei si scontrano con gli Scaligeri del Chievo per l’anticipo della ventottesima giornata di serie A. Nel Napoli mancherà lo squalificato Raùl Albiol che verrà sostituito da Chirichesc.

In conferenza stampa Maurizio Sarri ha risposto a diverse domande fatte da i giornalisti presenti a Castelvolturno. Il mister partenopeo ha parlato della partita con la Fiorentina esprimendosi con toni positivi, in quanto secondo lui è stata una prova di maturità dei suoi ragazzi, che hanno saputo soffrire e hanno saputo reagire immediatamente e alla fine, se non ci fosse stato un Super Tatarusano, forse avrebbero fatto bottino pieno. Resta un’ottima prestazione, continua Sarri e sottolinea che con questo atteggiamento bisognerà affrontare la partita di domani sera contro il Chievo, che ritiene una partita “trappola” da non prendere sotto gamba, perchè, è vero che i veronesi sono quasi salvi, ma proprio per questo non hanno nulla da perdere,  e potrebbero giocare con la testa sgombra e diventare una mina vagante.

Dopo la sfortunata eliminazione dall’Europa League contro un signor avversario quale il Villareal, a Sarri  viene chiesto se adesso sarà più semplice gestire il gruppo con un solo impegno settimanale; il mister risponde che non avere impegni europei è un vantaggio dal punto di vista nervoso e fisico e anche organizzativo in quanto i calciatori potranno allenarsi in modo tradizionale, ma, per loro sarà più difficile perchè per avere un ruolo importante nella squadra dovranno dare il massimo in ogni  allenamento.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x