Salernitana, pareggio storico a Milano

PUBBLICITA

Vera e propria impresa da parte della nuova Salernitana di Sousa, che per la prima volta nella sua storia esce indenne da S. Siro ,dopo una partita molto combattuta e ben condotta contro il Milan di Pioli, squadra che ,dopo i fasti della Champions,  si può catalogare tra le prime otto d’Europa.  Proprio per questo motivo l’impegno di Leao e compagni doveva essere una semplice passeggiata contro la Salernitana,  squadra che lotta per salvarsi in serie A. Orbene, così proprio non è stato . I campani hanno sfoderato una prestazione quasi perfetta, apparendo lontani parenti di quei giocatori  che due mesi prima avevano rischiato l’imbarcata all’Arechi proprio contro i rossoneri .

Ancora una volta, a salire sugli scudi è stato super Ochoa, premiato da sky come miglior giocatore dall’incontro.  Ed affettivamente il portiere messicano ha compiuto due o tre interventi prodigiosi contro Ibra e compagni . Tuttavia, bisogna pur dire che tutta la compagine granata ha giocato una partita superiore alla media, grazie al nuovo atteggiamento mentale che le ha saputo dare il bravo tecnico portoghese.  In realtà il Milan era passato in vantaggio al 46′ del primo tempo, grazie a Girout che, di  testa, elude la marcatura del pur bravo Gyomber e che piazza la palla in porta da distanza ravvicinata . Goal che in altri tempi avrebbe forse tagliato le gambe ai granata che tra l’altro avevano sprecato due buone occasioni con Kastanos e Dia. Tuttavia,  i ragazzi di Sousa iniziano nuovamente a macinare gioco ed a trovare il pareggio con Dia  su azione manovrata e su un preciso passaggio di Bradaric,uno dei migliori.  A questo punto, Pioli decide di lanciare Ibra nella mischia e proprio grazie alle  sue spizzate in area il Milan va vicino al goal . Non ha fatto però i conti con super Memo Ochoa , autore di due formidabili interventi sulla linea di porta .

Sul finire, la Salernitana rischia addirittura di passare in vantaggio grazie ad alcune rapide ripartenze ma,nonostante i sei minuti di recupero e l’ingresso in campo di Piatek e Bonazzoli ,la partita termina sul risultato di 1-1. Probabilmente è il risultato più giusto,vista la diligenza tattica della Salernitana e la abnegazione profusa dagli ospiti.

Sabato arriva all’Arechi il Bologna e per la Salernitana la possibilità di ottenere altri punti salvezza . Con questo spirito nessun obiettivo è precluso.

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Grave incidente sulla Sannitica, morto 24enne: i dettagli

Tragico incidente sulla strada Sannitica: morto un 24enne È morto in un incidente automobilistico sulla strada Sannitica mentre si recava a lavoro il 24enne Giovanni...

Napoli-Barcellona, foto e commento alla prima di Calzona

Napoli-Barcellona, la prima partita di Francesco Calzona come allenatore del Napoli contro il Barcellona si è conclusa con un pareggio 1-1, un risultato che lascia aperte le speranze per il ritorno

Sorrento, XVII edizione della Mostra della Camelia 

A Sorrento, due giorni dedicati ai fiori, con la XVII edizione della Mostra della Camelia. Il 24 e il 25 febbraio, al chiostro di San Francesco, evento promosso dal Garden Club Penisola Sorrentina 

Einstein e la bomba un lavoro che racconta alcuni capitoli della storia del Premio Nobel

Einstein e la bomba la fuga dalla Germania, l'Inghilterra e gli Stati Uniti in un periodo storico molto difficile e tormentato per il Nazismo...

Ultime Notizie

PUBBLICITA