Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Questa mattina sconcerto e lacrime a Salerno per la prematura scomparsa della giovane tifosa della Salernitana Melissa La Rocca di appena 16anni. Sotto shock l’intera comunità di San Mango Piemonte dove lei viveva con i familiari.

Melissa La Rocca: un piccolo angelo volato in cielo

Un’altra giovane vita strappata troppo presto dall’affetto dei familiari e amici che ancora adesso non riescono a comprendere questo enorme dolore. La piccola Melissa era una ragazza molto solare e brillante, proprio ieri con suo padre Vinicio era andata sui gradoni dello stadio Arechi ad assistere alla partita tra Salernitana-Frosinone a sostenere come sempre la propria squadra del cuore.

Dalle prime notizie questa mattina lei era andata a scuola frequentava il terzo anno del Liceo Scientifico “Da Vinci” ed era una ragazza molto studiosa.

Mentre lei svolgeva un esercizio di matematica alla lavagna ha avvertito un malore all’improvviso sarebbe stata stroncata da un infarto o da un aneurisma  che la stroncata subito a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione da parte del 118.

Melissa non meritava di perdere la vita aveva ancora una vita lunga davanti a sé, lei amava tantissimo la Salernitana e continuerà a sostenerla lanciando cori dal Paradiso insieme agli altri angeli granata.

Il cordoglio della Salernitana anche il club granata ha diffuso una nota  di cordoglio sul proprio sito ufficiale per dare un segno di vicinanza alla famiglia in questo momento tragico:

“L’U. S. Salernitana 1919, la proprietà, i dirigenti, i giocatori e lo staff si stringono attorno al dolore che ha colpito la famiglia La Rocca e la comunità salernitana per la prematura scomparsa della giovane Melissa, grande tifosa granata”.

Sentite condoglianze con tutto il cuore dalla redazione di Magazinepragma.

Ciao Melissa Riposa in pace!

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi