Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Dopo l’eliminazione dall’Europa Legaue al Napoli rimane un solo obbiettivo: il secondo posto e la qualificazione in Champions. E l’Atalanta ha lo stesso scopo. I partenopei vogliono prendere le distanze dall’Inter e dal Milan mentre i bergamaschi approfittare dello stop di Lazio e Fiorentina.

Il Napoli ha salutato le coppe ma, in caso di vittoria, approfittando anche del pareggio della Roma con l’Inter, la squadra di Ancelotti sarebbe matematicamente in Champions. L’Atalanta ha ancora il ritorno della semifinale di Coppa Italia proprio contro la Fiorentina. E parte da un risultato favorevole (3 a 3 a Firenze). E mentre per la squadra di Montella la Coppa Italia sarà l’unico modo per raggiungere l’Europa. Ma per la squadra di Gasperini, come già detto, il pass per l’Europa che conta è ancora disponibile.

Sarà un Napoli con diversi cambiamenti rispetto a quello che ha perso contro l’Arsenal. Le novità più importanti riguardano le corsie difensive: con Malcuit e Mario Rui al posto di Maksimovic (infortunato) e Ghoulam. Al contrario va verso la conferma il blocco di centrocampo, con Allan e Zielinski centrali e il vento spagnolo di Callejon e Fabian Ruiz in fascia. L’esclusione che fa più rumore matura in attacco, dove Ancelotti è tenuto a tenere fuori dai titolari  Milik, a quota 17 reti, per affidarsi alla coppia formata da Dries Mertens e Lorenzo Insigne, quest’ultimo chiamato a riscattare i fischi incassati giovedì sera contro l’Arsenal.

Il dubbio principale per l’Atalanta risponde al nome di Ilicic. Lo sloveno, autore in campionato di 11 reti e 7 assist, è in dubbio per un problema al ginocchio che lo condiziona da tempo esi è allenato a parte. Con Ilicic in campo, nel 3-4-1-2 di partenza il fantasista è Gomez. Spazio a Pasalic sulla trequarti, con il Papu avanzato accanto a Duvan Zapata in attacco. Pochi dubbi sul centrocampo, con Hateboer e Castagne in fascia e la coppia De Roon-Freuler in mezzo. In difesa è ballottaggio Djimsiti-Palomino. Out Toloi (stagione finita per una lesione capsulo-legamentosa alla caviglia) e Varnier.

Di seguito le probabili formazioni: Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Allan, Fabian Ruiz; Insigne, Mertens.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Masiello, Djimsiti, Mancini; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Zapata, Ilicic

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi