Napoli, addio sogni di gloria

PUBBLICITA

Un Napoli non abituato a queste partite, un Napoli che quando si presentano queste partite, non riesce mai a fare il salto di qualità, voluto dai propri tifosi. La classifica recita altro: nonostante questa pesante sconfitta degli azzurri, la squadra di Spalletti, si trova ancora lì, a -3 dalla vetta, occupata proprio dal Milan, aspettando ovviamente la partita di recupero dell’Inter contro il Bologna. Spalletti alla vigilia di questo importante incontro ha caricato notevolmente la squadra, parlando di diventare immortali nella storia del Napoli. Purtroppo gli azzurri non sono mai entrati realmente in partita, non hanno mai realmente impensierito Maignan, il portiere del Milan non ha mai compiuto realmente una parata degna di nota. Pioli, l’ha vinta tatticamente questo big-match, facendo a schermo a centrocampo sugli interpreti principali del centrocampo di Spalletti. Il tecnico ex Fiorentina, Lazio, Bologna, ha preparato una partita tatticamente perfetta. Il Napoli nei singoli è venuta meno: Insigne, Ruiz, Zielinski e Politano su tutti non hanno reso come ci si aspettava, non hanno reso secondo le loro immense qualità. Da sottolineare il grande spettacolo sugli spalti, sia da una parte con il grande spettacolo che hanno offerto i tifosi del Napoli, ma anche dall’altra parte, con i tifosi del Milan venuti in massa allo Stadio Maradona.

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Lazio, arriva il rinnovo di Mattia Zaccagni

Lazio ed il calciomercato Ormai è fatta per il rinnovo con la Lazio dell'attaccante Mattia Zaccagni, l'accordo è quello di un rinnovo fino al 2029...

Trapani-Licata, si cambia giorno e orario: ecco quando si gioca

Il match tra Trapani-Licata inizialmente previsto per domenica è stato spostato. Ecco quando si gioca

Siracusa Calcio, presentata la maglia del centenario (Gallery)

Siracusa Calcio, nella giornata di ieri è stata presentata la maglia del centenario nella terrazza Killiche davanti ai giornalisti, giocatori, staff e sponsor

Usd Mazara-Nissa1-2 Tabellino Cronaca

Seconda sconfitta per il Mazara che perde in casa contro la capolista la salvezza tramite i play out si decidono nei ultimi novanta minuti

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA