La Spal dopo un bagno caldo romano trova la doccia fredda ciociara

Niente da fare per i ferraresi contro i ciociari: Spal – Frosinone finisce 0-3.

http://gty.im/1054632946

Spal grande con le grandi, piccola con le piccole

Che dire, i nostri leoni a Roma hanno sbranato e si sono riempiti la pancia. Contro i ciociari ieri, domenica 28 ottobre alle ore 15 al Paolo Mazza, abbiamo visto una gara sottotono: i biancazzurri sembravano essere smarriti e poco lucidi. Dopo il primo tempo ci siamo svegliati ma non abbastanza, così non siamo riusciti a segnare, anche se le occasioni non sono mancate.

Il nostro grande nemico dalla Serie B – il Frosinone – ha disputato un ottima partita, vincendo come successe anche in passato. Una strana coincidenza o non siamo proprio in grado di abbattere questa squadra? La delusione è grande ma siamo sicuri che ci rialzeremo ed alla fine porteremo a casa la salvezza anche quest’anno.

Spal – Frosinone 0-3, la cronaca

Al 21′ corner di Fares, ci arriva Felipe ma il suo colpo di testa è debole e centrale, facile preda per Sportiello. 32′, Campbell lavora palla sulla sinistra, viene messo in moto Zampano sul lato opposto, il tiro cross è deviato in rete col braccio (e pure in posizione di fuorigioco) da Chibsah: gol annullato.
Al 40′ arriva il vantaggio ciociaro: calcio d’angolo per il Frosinone, palla tesa in area spallina, Gomis rimane ancorato in porta, Felipe scivola, nessuno assorbe l’inserimento di Chibsah che indisturbato di testa insacca dall’area piccola, 0-1 per il Frosinone.

Passiamo al secondo tempo: al 53′ Campbell brucia incredibilmente Cionek sulla sinistra, palla in mezzo per Ciano, che Schiattarella lascia liberissimo, ed il piatto destro del gialloblù è letale, 0-2 per il Frosinone. 59′ minuto, Petagna addomestica il pallone, tocco per Missiroli che serve Antenucci in area, diagonale sul palo e poi tra le braccia di Sportiello.
Antenucci ha portato vivacità negli ultimi metri ed al 77′ controlla e mette il pallone in mezzo all’area, corta respinta della retroguardia ospite, destro a giro che Sportiello con volo d’angelo devia in angolo.

Non c’e niente da fare, potevamo giocare fino a notte fonda ma la palla non entrava in porta! Così all’89’, Spal ferma, ormai sulle gambe, Cassata mette in area un pallone invitante per il neo entrato Pinamonti, lui è liberissimo e infila all’incrocio, 0-3 per il Frosinone. Un risultato duro per noi spallini.

La Spal è scesa in campo: Gomis, Lazzari, Cionek (cambio al 78′ Antenucci), Vicari, Felipe, Fares, Missiroli, Schiattarella, Valoti (cambio al 57′ Everton), Paloschi (cambio al 77′ Floccari), Petagna.

Arbitro: Chiffi di Padova.

Reti: 40′ Chibsah (F), 53′ Ciano (F), 89′ Pinamonti (F).

Note: spettatori: 13.676

Ammoniti: Maiello (F), Fares (S), Chibsah (F), Lazzari (S), Ciano (F), Schiattarella (S), Campbell (F), Pinamonti (F).

La nostra Spal più che “Cenerentola” (come viene chiamata dai “big”) sembra Robin Hood, che “ruba” ai ricchi (Roma) per dare ai poveri (Frosinone). La prossima partita sarà il 04.11. alle ore 12.30 all’Olimpico contro la Lazio. Staremo a vedere…

Fonte immagine principale: Profilo Facebook Spalferrara.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Fedez, preoccupanti le condizioni di salute del rapper

Fedez ha annullato la sua partecipazione al programma di Cattelan. Le condizioni di salute del rapper sembrano essersi aggravate

Juve Stabia Daniele Mignanelli il Rocket Man gialloblu

Juve Stabia continuano i nostri focus sui protagonisti della vittoria del campionato a firma di Guido Pagliuca. Uno degli uomini più attesi in questo torneo...

Atalanta-Bayer Leverkusen probabili formazioni

Per la finale di Europa League si affrontano l'Atalanta di Gian Piero Gasperini e il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso allo Stadio Aviva Stadium...

Tecnologia fitness 2024: tutti gli strumenti indispensabili

Tecnologia fitness 2024: tutti gli strumenti indispensabili per allenarsi restando al passo con gli ultimissimi ritrovati.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA