Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Si Juve Stabia, no party!

Juve Stabia, batte la Nocerina in trasferta nel giorno della “festa” dei molossi. Doveva essere festa per i ragazzi di Auteri, ma la festa si trasferi’ a Castellammare di Stabia sul Viale Europa, era il 17 aprile del 2011, l’inizio della favola di Piero Braglia, Nocerina che festeggio’ qualche giorno piu’ tardi una meritata vittoria del campionato:

Per le partite storiche delle vespe, oggi vogliamo raccontare una gara niente male, una gara che praticamente regalo’ ai ragazzi di Piero Braglia, il pass ai play off promozione e rimando’ la festa della Nocerina che in quella stagione merito’ il primato con una marcia trionfale

. Era il 17 Aprile 2011. Al pronti via, Diego Albadoro, calcia un missile dalla distanza che fa malissimo a Gori, le vespe chiudono i molossi all’angolo e si procurano un rigore, cestinato da Corona sul palo. La Juve Stabia di questo pomeriggio e’ meravigliosa e Re Giorgio, si fa perdonare portando le vespe al rappoddio prima del “The caldo”. La ripresa assume contenuti diversi, la Nocerina preme ed accorcia con Lele Catania, uno dei calciatori che ha fatto sempre male alla Juve Stabia nella sua storia. Il team di Auteri preme ma il fortino gialloblu resiste. Vince la Juve Stabia, con il viale europa impazzito al ritorno dei calciatori che hanno rovinato la festa ai cugini rivali di Nocera Inferiore, un momento di gran calcio per la Castellammare sportiva, l’inizio della favola di Piero Braglia nella Citta’ delle Terme.

Nocerina (3-4-3): Gori; Nigro, De Franco, Di Maio; Scalise, De Liguori, Bruno, Bolzan ( 29’ st Petrilli); Catania, Castaldo, Negro (42’st Cavallaro). A disposizione: Amabile, Marsili, Galizia, Ripa, Pomante. All. Gaetano Auteri.

Juve Stabia (3-4-3): Colombi; Maury, Mezavilla, Scognamiglio; Dicuonzo, Cazzola, Danucci (9’st Davì), Pezzella; Mbakogu (30’st Tarantino), Corona, Albadoro (22’st Marano).A disposizione: Vono, Pitarresi, Valtulina, Raimondi. All.Piero Braglia.
Arbitro: signor Emanuel Tidona di Torino.Assistenti: signor Francesco Gualtieri di Asti e signor Stefano Liturco di Collegno.
Ammoniti: Dicuonzo, Cazzola, Corona, Colombi (JS); Scalise, De Liguori (NO).

Espulsioni: 46’st Pezzella (JS).

Marcatori : 7’1t Albadoro; 36’1t Corona (JS); 5’ st Catania (rig ) (N)

foto wiki

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks