Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Giuseppe Rizza siamo noi!

La notizia è rimbalzata sui social nella giornata di ieri come una trottola impazzita, una di quelle  che non vorresti mai apprendere. Giuseppe Rizza, ex giocatore non solo delle vespe, ma anche di Nocerina e Livorno è stato colto da un malore, una situazione non semplice, una partita molto difficile da giocare.

Sono stati tantissimi i messaggi di auguri da parte dei calciatori e tifosi di tutte le piazze dove ha giocato questo bravissimo calciatore che ha sempre lasciato un grande ricordo sia dal punto di vista sportivo che umano. Il classico bravo ragazzo semplice ed umile.

Anche la SS Juve Stabia, fa sentire la sua vicinanza con una nota ufficiale:

“Un momento delicato, un momento difficile. La SS Juve Stabia, in tutte le sue componenti, è vicina al momento ancora più complicato che vive il nostro ex calciatore Giuseppe Rizza. Con lui abbiamo vissuto momenti felici, indimenticabili e di vittoria ed è a lui che in questo momento va il nostro pensiero. Che la nostra spinta serva a rivederti presto tra noi.

Forza Beppe, non mollare! Ti aspettiamo!”

Prodotto del settore giovanile della Juventus, la sua amicizia con Giovinco, la sua prima avventura alla Juve Stabia e la salvezza contro il Lanciano. Il salto di categoria, il Livorno dei grandi di Diamanti e Candreva, tante altre piazze come Arezzo, il ritorno alla Juve Stabia e la vittoria del campionato del 19 giugno e la Nocerina. Giuseppe avrebbe potuto avere una carriera ancora più prestigiosa se gli infortuni non lo avessero tormentato, tanti infortuni che non gli hanno mai spezzato la voglia di fare calcio sposando la sua Sicilia e la sua Noto, passando per Rosolini.

Io personalmente ho il piacere di conoscerlo di persona, è nata anche una grande amicizia fuori dal campo. Un ragazzo che mi ha raccontato svariati aneddoti su tanti grandi calciatori, sulla sua doppia avventura a Castellammare e del suo amore infinito per la Roma.

Calciatori che hanno giocato con lui, avversari, allenatori, giornalisti, tifosi; da Livorno passando per Castellammare di Stabia, da Nocera Inferiore fino alla sua Noto. Siamo tutti un popolo di Giuseppe Rizza, Forza Freccia di Noto, siamo tutti con te!

Leggi anche:

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks