" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il Siracusa non passa allo stadio Esseneto di Agrigento nonostante il supporto degli oltre 300 tifosi azzurri.

Nel primo tempo le squadre si sono studiate in maniera scrupolosa con lo scopo di affondare il colpo nella difesa avversaria. Finisce in parità e squadre negli spogliatoi. Mister Sottil (squalificato) attende impaziente l’inizio della seconda frazione di gioco.

Nel secondo tempo l’Akragas parte con una marcia in più ed approfitta di una distrazione difensiva per battere in rete al minuto 59 con Cocuzza. Il Siracusa tenta di reagire a testa basta e senza riuscire ad inserire la giusta marcia per agguantare il pareggio. Solo con i cambi gli azzurri reagiscono in maniera grintosa. I vari De Silvestro e Azzi insieme a Persano, Catania e Scardina creano un Siracusa tutto a trazione anteriore sfiorando sul finale il pareggio.

La partita termina con la vittoria dei padroni di casa. Per il Siracusa è un rientro amaro e non si può pensare alla partita di mercoledì viste le importanti assenze tra le fila azzurre a causa di infortuni e squalifiche. Mister Sottil dovrà stavolta uscire il coniglio dal cilindro se vuole ripartire nel migliore dei modi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami