Siracusa Calcio, 100 anni tra cori, fuochi d’artificio e emozioni

PUBBLICITA

Il Siracusa Calcio ha festeggiato i suoi 100 anni allo Stadio “Nicola De Simone” tra emozioni e giochi pirotecnici

Migliaia i tifosi che questa sera, dalle 19.30, hanno affollato il sintetico dello Stadio “Nicola De Simone” per festeggiare il raggiungimento di un traguardo importantissimo per la storia calcistica della città, 100 anni dalla fondazione della prima squadra della città avvenuta il 1° Aprile di quel lontano 1924.

Presenti alcuni giocatori del Siracusa, insieme al neo mister Spinelli con parte dello staff come Giordano, Caldarella ecc. insieme al Presidente Alessandro Ricci e l’amministratore Salvatore Montagno. Presente anche l’ormai ex allenatore del Siracusa, Gaspare Cacciola, che ha voluto presenziare a questo giorno così importante per i tifosi.

Tanti i cori inneggiati dalla Curva Anna insieme a un gioco pirotecnico fatto di fumogeni e fuochi d’artificio a dir poco spettacolare ed emozionante. Alla fine il taglio della torta e la promessa, del presidente Ricci, di riportare il Siracusa Calcio tra i professionisti.

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

L’ultimo Ronin – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

New York, in un prossimo futuro. Le quattro Tartarughe Ninja, il maestro Spinter e buona parte dei loro alleati del clan Hamato, sono stati sterminati dal Clan del Piede, guidato dal nipote di Shredder, Oroku Hiroto. Quest'ultimo ha trasformato New York in un incubo tecnologico e le zone limitrofe in una palude tossica.

Napoli, tragedia nella Galleria Laziale

Incidente mortale nella Galleria Laziale di Napoli: un 37enne ha perso la vita. Michele Angelillo è il nome del giovane motociclista che ha perso la...

Nello Petrucci con “La danza dell’Abisso” alla 60esima Biennale di Venezia

«Nonostante le maschere che possiamo indossare, siamo “ovunque stranieri” di noi stessi nella danza dell’esistenza» - dichiara Nello Petrucci. Il suo ultimo lavoro "riflette", attraverso la figura del clown, la dualità dell’uomo nella società moderna

Gragnano, taglio del nastro per “Terra è Arte”

Sabato 20 aprile è stata inaugurata a Gragnano, in via Roma 75, la mostra "Terra è Arte". L'esposizione, che durerà fino al 28 aprile, mette in mostra le creazioni degli artisti dell'associazione 9Artè

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA