Sorrento il messaggio rivolto ai tifosi

PUBBLICITA

Sorrento calcio dai canali social della società apprendiamo questo messaggio rivolto alla piazza.

Cari tifosi, è stata una stagione lunghissima per voi come per noi – una stagione fatta di infiniti chilometri da percorrere…tutti insieme.

Non ci avete mai abbandonato: eravate a Crotone a dialogare con noi dopo la quarta sconfitta nelle prime sei gare, eravate con noi a festeggiare ad Avellino dopo una splendida vittoria ottenuta in dieci contro undici.

Siete stati al nostro fianco nelle 17 partite disputate sin qui a Potenza, diventato il nostro campo di casa per questa annata ed il vostro incitamento non è mai mancato.

Vi abbiamo sempre sentito vicini ed il nostro impegno per questo motivo non solo non è mai mancato ma si è raddoppiato perché doppi sono stati i vostri e i nostri sforzi da fine luglio ad oggi.

Siamo partiti con un obiettivo preciso e condiviso con voi: provare a conservare questa categoria così preziosa che rappresenta anche il prodromo per avere uno stadio tutto nuovo.

Ci siamo sentiti tutti investiti di questa responsabilità e abbiamo moltiplicato le energie, esattamente come avete fatto voi.

Adesso quel compito che abbiamo da inizio stagione vogliamo portarlo a termine, tutti insieme – come sempre.

Vi aspettiamo in settimana allo stadio Italia e – per chi potrà esserci – sabato allo stadio Viviani per ricevere il vostro incitamento e dimostrarvi, una volta di più, il nostro senso di appartenenza.

Noi per voi, voi con noi: tutti per il Sorrento.

Ph Sorrento Facebook

 

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Givova Scafati a casa dell’Olimpia Milano

Givova Scafati per una gara di prestigio contro un avversario forte. Difficile trasferta ma non impossibile. Il focus di presentazione da parte della società Con...

Tragedia a Castellammare di Stabia, muore schiantandosi contro un tir

Resta da chiarire la dinamica dell'incidente avvenuto alle prime luci dell'alba di questa mattina nei pressi del casello autostradale di Castellammare di Stabia

5G: confronto tra i paesi in prima linea nello sviluppo

5G: il confronto tra i paesi in prima linea nello sviluppo: un confronto globale

Eboli, bambino di 15 mesi aggredito e ucciso da due pitbull

Una tragedia ha scosso la comunità di Eboli. Un bambino di soli 15 mesi è stato ferito mortalmente da due pitbull. I cani, sembra fossero di proprietà di un'amica della mamma del bambini

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA