Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

A Ferrara l’ultimo treno per la Champions

Ultima giornata. Ultimi 90 minuti. Ultima speranza per il Milan di Gattuso per agguantare la Champions League. La famosa “musichetta”, quella che caricava i giocatori che vestivano la maglia rossonera, ormai, non si sente da ben 7 anni e Gattuso, insieme ai suoi ragazzi, ha una voglia matta di riascoltarla. Domani sera ultimo atto della stagione in quel di Ferrara, dove il Milan si gioca il tutto e per tutto, con la famosa radiolina collegata sui campi di Atalanta e Inter. La formazione per l’ultima partita è pressoché scontata, con Gattuso pronto ad utilizzare il suo 11 tipo, condizionato ovviamente dalle tante assenze. A destra molto probabilmente ci sarà ancora una volta Abate, con Conti non ancora al 100% e Calabria in “vacanza” forzata. Centrocampo composto come sempre da Kessie, Bakayoko, in vantaggio su Biglia, e Calhanoglu, ormai mezz’ala consacrata dopo l’infortunio di Paquetà. In attacco, come visto fino ad ora, ci sarà Borini a completare il tridente con Piatek e Suso.

Questa la probabile formazione  del Milan:


(4-3-3)
Donnarumma G.; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.
All. Gennaro Gattuso

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi