Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Parma-Spal (posticipata) a porte chiuse

Parma-Spal:

Nella giornata di domenica, 08.03. alle ore 13:45 (perché è stata posticipata dalle ore 12:30) nello Stadio “Ennio Tardini” di Parma con tanta fatica si è disputata la 26ª giornata del Campionato. Il match doveva iniziare alle ore 12:30 però è stata posticipato per via dei problemi bussati alla porta con il “Coronavirus”.

Parma da sabato sera (07.03.) è diventata una “zona rossa” per i suoi numerosi casi di contagio. Ma se così è stato, come mai che non hanno rinviato la partita? Invece hanno fatto aspettare tutti per un 75 minuti per proseguire.

Nonostante la vittoria non posso essere felice del tutto, perché la situazione attuale dell’epidemia COVID-19 è grave. Non si sa come andrà avanti il Campionato 2019/20. Giocare in un stadio vuoto è già deprimente per sé poi si aggiungono altri problemi (della sicurezza personale in una “zona rossa”).

Ma possiamo dire che i biancazzurri sono stati all’altezza della situazione sfavorevole e hanno mosso pure la classifica. Aspettiamo e speriamo una continuità…

Cronaca: 8′ Il Parma chiede il rigore perché sostiene che dopo corner dalla destra, lo spallino Petagna nella proprio area devia con il braccio. Viste le immagini, l’arto è “attaccato” al corpo. Si prosegue. 29′ La Spal reclama un rigore perché il portiere parmense Colombi, in uscita alta, colpisce il pallone ma col gomito centra anche Fares che crolla a terra.

57′ La Spal chiede il rigore per un intervento di Iacoponi su Valoti servito da Petagna. Dopo eterno controllo VAR viene segnalato il fuorigioco. 67′ Contatto Alves-Valoti, l’arbitro dà il rigore alla Spal poi c’è la lunga attesa VAR, penalty confermato. 70′ Sul dischetto si presenta Petagna che spiazza Colombi e segna, 0-1 per i biancazzurri. Per l’attaccante 11° gol stagionale.

81′ Palla a Gervinho che da due passi, di testa, mette tra le braccia di Berisha. Risultato finale: 0-1 per la Spal.

Parma (4-3-3): Colombi, Darmian (cambio al 88′ Siligardi), Iacoponi, Alves, Gagliolo, Grassi, Brugman (cambio al 73′ Caprari), Kurtic (ex spallino), Kulusevski (cambio al 82′ Karamoh), Cornelius, Gervinho Allenatore: Roberto D’Aversa ma era squalificato, in panchina c’era Andrea Tarozzi

Arbitro: Luca Pairetto di Nichelino Reti: 70′ su rigore Petagna (S) Note: ammoniti: Felipe (S), Grassi (P), Mister Di Biagio (S), Gagliolo (P)

Spal (4-4-1-1): Berisha, Cionek, Vicari, Bonifazi, Reca (cambio al 34′ Felipe), Murgia (cambio al 90′ Tunjov), Valdifiori, Missiroli, Fares (cambio al 62′ Sala), Valoti, Petagna Allenatore: Luigi Di Biagio

Dopo le polemiche di ieri, oggi convocheranno d’urgenza il Consiglio Federale, possibile stop al Campionato 2019/20. Se invece la Serie A proseguirà, allora la Spal giocherà sabato, 14.03. alle ore 15 nello Stadio “Paolo Mazza” di Ferrara contro il Cagliari, ovviamente a porte chiuse.

Fonte immagine principale: Profilo Facebook Spalferrara.it

Leggi anche:

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks