Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Una gioia incessante allo Stadio “Paolo Mazza”

Ieri, il 13.04. sabato ore 15 nello Stadio “Paolo Mazza” si è disputata la 32^ ovvero la 13^ giornata di ritorno del Campionato contro la capolista Juventus. I bianconeri sono venuti a Ferrara con una squadra insolita, con tanto turnover e c’è da capire, hanno giocato mercoledì, il 10.04. la Champions League contro l’Ajax.

I nostri 11 leoni biancazzurri ci hanno creduto dall’primo minuto fino alla fine e hanno messo in atto un match straordinario. Nel primo tempo c’èra più equilibrio ma nel secondo tempo la lancetta della bilancia si è spostata verso di noi, abbiamo vinto a 2-1. Una gioia immensa, i ragazzi hanno riscritto la storia!

L’ultimo successo dei biancazzurri contro la Juventus fu il 10.02.1957. per 3-1. Il nostro “Mazza” è ritornato di essere il nostro fortino, e che fortino! Per me e per tanti altri andava già bene anche un pareggio, figuriamoci di una vittoria. Penso che non dimenticheremo mai più questo sabato pomeriggio! Il nostro Stadio era pieno di gente (ogni settore era esaurito), gli ospiti sono venuti in 1.640.

Stranamente però i tifosi bianconeri non hanno neanche esultato per il loro primo ed unico gol, bastava solo un punto per vincere quest’anno lo scudetto. Ma noi non abbiamo concesso, quel punticino mancante devono fare con un altra squadra e magari festeggiare in casa loro. I piccoli ogni tanto vincono sui grandi, come ha fatto il povero pastorello Davide contro il tremendo e gigante Golia.

Anzi, direi che è proprio il nostro caso, perché abbiamo fatto 12 punti in 5 partite, battendo 3 dei big, la Roma, il Lazio e la Juventus. Un sogno che si è realizzato! Non ci sono parole a descrivere, sui spalti si vedevano gente di tutte le età, si vedevano piangere donne e uomini dall’emozione. Cosa dire, è questo il vero sport che piace, si chiama appartenenza e AMORE con la A maiuscola.

Durante l’intervallo il nostro difensore Manuel Lazzari è stato premiato con una maglia e con una felpa commemorativa per le sue 200 partite in maglia biancazzurra. Avanti così ragazzi, continuiamo a sognare la salvezza e portare a casa risultati positivi. Noi sempre con voi…

La Spal è scesa in campo: Viviano, Lazzari, Cionek, Vicari, Bonifazi, Fares, Murgia, Schiattarella (cambio al 70′ Valdifiori), Missiroli, Floccari (cambio al 84′ Regini), Petagna (cambio al 88′ Antenucci). Allenatore: Leonardo Semplici Arbitro: Daniele Doveri di Roma Reti: 30′ Kean (J), 49′ Bonifazi (S), 74′ Floccari (S) Note: spettatori: 16.000 Ammoniti: Lazzari (S), Cuadrado (J), Cancelo (J), Floccari (S), Fares (S), Missiroli (S).

La prossima partita sarà il 20.04. (vigilia di Pasqua) sabato alle ore 15 nello Stadio “Carlo Castellani” di Empoli.

Fonte immagine principale: Profilo Facebook Spalferrara.it
Print Friendly, PDF & Email

Scrivi