Alla vigilia di questo derby molto importante, il Trapani Calcio ha svolto la seduta di rifinitura. Un match molto ostico per la formazione del mister Italiano per continuare il trend positivo, sia nelle ultime gare sia tra le mura amiche. Dopo la rifinitura, l’allenatore ha parlato ai microfoni dell’Ufficio Stampa.

LE DICHIARAZIONI DELL’ALLENATORE DEL TRAPANI CALCIO

Trapani-Catania e Juve Stabia-Catanzaro decisive? Assolutamente no. Sono sfide intriganti, ma non decidono il campionato. Noi dobbiamo affrontare una squadra che viaggia velocemente e dobbiamo giocare la partita con spensieratezza. Partita bella su tutti i punti di vista. Il match d’andata da dimenticare? L’abbiamo già fatto perché abbiamo capito tante cose. Da quella partita abbiamo ottenuto risultati importanti e di un certo livello. Ritorniamo tra le mura amiche, dove dobbiamo fare divertire il pubblico. Catania? E’ una squadra che fa tanti gol e che è migliorata tantissimo. Noi dobbiamo essere bravi a metterli in difficoltà in fase di non possesso perché, ci siamo riusciti in queste partite e vogliamo continuare. In zona gol siamo anche noi decisivi. Si affrontare due squadre che stanno bene e vogliono rimanere nelle zone alte della classifica.  Non dobbiamo essere superficiali perché ci puniscono. Convocati? Vediamo chi è al 100% domani, ho molti dubbi. Vedrò bene la situazione”.

Link correlati

COPPA ITALIA SERIE C – Trapani-Potenza, deciso orario e giorno: comunicato

Trapani Calcio, dal sorteggio con il Potenza al derby di mercoledì: il punto

Print Friendly, PDF & Email