U.S. Marcianise – F.C. Casalnuovo 0-3

PUBBLICITA

 U.S. Marcianise – F.C. Casalnuovo 0-3

IL TABELLINO

U.S. MARCIANISE (4-3-3): Mormile; Pucino (63’ Perfetto), Vertuccio, Iovinella, Portente; Allegretta, Delli Paoli, Guglielmo; Izzo (74’ Maietta), Parente, Famiano. A disposizione: Di Caprio, Letizia, Esposito, Giunta, Varone, Brillantino, Wilhelm. Allenatore: Angelo Valerio.

F.C. CASALNUOVO (3-5-2): Allocca; Miraglia, Carlino, Rea; Buonaurio (70’ Russo), Greco (67’ D’Aniello), Orefice, Mancini, Iorio F.P.; Romano, Pispico (83’ Iorio P.). A disposizione: Paone, Uglietti, Liccardi, Florio, Maisto, Salvati. Allenatore: Carmine Marotta.

ARBITRO: Rotondo (Frattamaggiore).
ASSISTENTI: Capano (Napoli), Capasso (Frattamaggiore).

MARCATORI: 10’ Mancini, 13’ Romano, 90’+4’ Iorio P.

AMMONITI: Greco, Buonaurio, Romano, Orefice, Mancini (C), Iovinella, Mormile, Allegretta (M).
ESPULSO: 66’ Rea per proteste.

SPETTATORI: 500 circa.
RECUPERI: +1’ pt, +6’ st.

LA CRONACA

Un super Casalnuovo espugna il Progreditur di Marcianise. I granata giocano una grande partita in casa della capolista e grazie a una partenza a razzo nel primo quarto d’ora hanno la meglio. Il primo tempo degli uomini di Marotta è da squadra di categoria superiore; nella ripresa, nonostante metà tempo in dieci uomini, il risultato viene gestito senza particolari patemi.

LE FORMAZIONI – Finalmente Mister Marotta puó contare sulla squadra quasi al completo: rientra Carlino e si torna alla difesa a 3, manca ancora Polverino. 3-5-2 per i granata, con Allocca in porta, Miraglia, Carlino e Rea in difesa, Buonaurio, Greco, Orefice, Mancini e Iorio F.P. a centrocampo, mentre in attacco ci sono Romano e Pispico. 4-3-3 per i padroni di casa.

PRIMO TEMPO, SHOW GRANATA – Nei primi minuti i granata sono una vera e propria furia: tengono testa al Marcianise e giocano un gran calcio, con proiezioni offensive costanti. Al 10’ è giá vantaggio granata: Mancini di testa fulmina Mormile per lo 0-1. Dopo due minuti Romano va vicinissimo al raddoppio, con Mormile che in tuffo devia in angolo, mentre al 13’ arriva il raddoppio: proprio Romano aggancia da campione un lungo lancio dalla difesa, supera con un lob un avversario e a tu per tu con Mormile segna di destro. È delirio granata, dopo 13’ è giá 0-2. Al 15’ l’occasione che potrebbe chiudere il match con Romano che a tu per tu con il portiere colpisce un palo clamoroso. Il Marcianise dopo il palo colpito da Romano si riorganizza e soffre meno in fase difensiva, facendosi vedere un paio di volte dalle parti di Allocca, ma è sempre il Casalnuovo ad andare vicino al terzo gol, prima al 33’ ancora con Romano che di testa su ottimo assist di Pispico non trova lo specchio. Al 43’ Miraglia salva il risultato, con un salvataggio sulla linea. Al riposo si va sullo 0-2, ma il Casalnuovo che meritava anche di più.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa i granata gestiscono il risultato da squadra matura. Il Marcianise prova a creare problemi alla retroguardia degli ospiti ma Allocca non corre rischi seri, i padroni di casa sono pericolosi solo da calcio piazzato in poche occasioni. La partita è dura e l’arbitro ha un gran lavoro da fare, al 63’ manca un rigore al Casalnuovo: Iorio viene atterrato in area di rigore, gli ammoniti sono tanti e al 66’ Rea lascia i suoi in dieci uomini, quando viene espulso per proteste. Marotta corre ai ripari inserendo il difensore D’Aniello e il centrocampista di quantità Russo. Nel finale il Casalnuovo gestisce senza problemi e trova anche lo 0-3 nel quarto dei sei minuti di recupero con Pasquale Iorio, entrato da pochi minuti. Un grande Casalnuovo espugna Marcianise e continua ad alimentare il sogno playoff.

Fonte Ufficio Stampa

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Serie A, le probabili formazioni della 14^ giornata, occhi su Napoli-Inter

Neanche il tempo di terminare gli impegni europei che già riparte la Serie A: stasera si comincia con Monza-Juventus ma la quattordicesima giornata vive...

Torre Annunziata, al via la seconda edizione del corso di difesa personale femminile

La Pro Loco Oplonti “Marina del Sole” di Torre Annunziata, con il patrocinio morale della Commissione Pari Opportunità dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e dell’Associazione Nazionale Carabinieri (Sezione di Pompei), dà il via alla seconda edizione del Corso di Difesa Personale Femminile

Juve Stabia i convocati di Pagliuca

Juve Stabia i convocati di Pagliuca per la sfida contro il Benevento Il tecnico Guido Pagliuca ha reso nota la lista dei 26 calciatori...

Ecco le avversarie dai sorteggi dell’Italia di Euro 2024

Si è tenuto il sorteggio per la fase finale di Euro 2024 ad Amburgo. L'Italia ha avuto come avversarie Spagna, Croazia e Albania. Un Girone non impossibile date le regole di passaggio del turno (passano le prime due più di ogni girone più le quattro migliori terze) ma neanche così difficile. La Germania, già inserita nel primo girone nel primo girone. I gironi hanno già stabilito anche l'andamento e l'ordine della partita. Si inizierà a Monaco di Baviera il 14 Giugno con la partita fra per l'appunto la Germania e. La Finale è prevista il 14 luglio alle ore 21:00 a Berlino.

IN PRIMO PIANO

PUBBLICITA