Viola: ” Alla Juve Stabia, due anni magici”

Viola: ” Alla Juve Stabia, due anni magici”

Luigi Viola, ex centrocampista della Juve Stabia, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni , dove ha ricordato le sue emozioni con la maglia della citta’ delle terme:

Luigi,come stai passando questo momento difficile per tutto il paese causa il maledetto Covid 19?

Sto passando questo periodo come la maggior parte degli Italiani. Sono chiuso in casa con mia moglie e la bimba. Bisogna rispettare le regole, conta questo. Dobbiamo solo sperare che passi questo periodo e dobbiamo aiutare chi sta peggio di noi.

Praticamente 365 giorni fa la Juve Stabia festeggiava la promozione. Il tuo ricordo di quei giorni felici.

I giorni della promozione sono stati giorni felici, un qualcosa di impesanbile ad inizio torneo, diventato poi reale sul campo. Sono quelle emozioni che ti porti dentro per sempre. E’ passato un anno, ma sembra ieri.

La partita più bella di quella cavalcata trionfale?

Le partite belle sono state tante. Quella più importante contro il Trapani dove è stato messo il sigillo alla vittoria del campionato. Il Romeo Menti, quel giorno era un qualcosa di infernale. E’ stata una grande emozione. Ma anche la trasferta di Lentini, contro la Sicula Leonzio, la gara della rimonta è un ricordo niente male, senza dimenticare anche quando abbiamo vinto in goleada.

 

 

Per te tante partite belle segnando pure tanti goal nei tuoi due anni a Castellammare di Stabia. Il tuo più bello?

A Castellammare due anni magici, sono stato bene sotto tanti aspetti, sia calcistici che umani. Il primo anno ho vinto il premio come miglior centrocampista della categoria. Il secondo invece il campionato. Anni di vittorie sia a livello di gruppo che personale. Ho fatto anche qualche goal carino come contro Matera e Viterbese, ma anche quello contro la Reggina nel primo anno è stato bello.

Ti senti ancora con qualche tuo compagno di avventura?

Si, con i social è più facile sentirsi. Mi sento con quasi tutto il vecchio gruppo, abbiamo un grande rapporto.

La Juve Stabia è partita male in cadetteria. Ma Fabio Caserta non ha mai perso la bussola. Un tuo giudizio sul mister

Con Mister Fabio Caserta ho un rapporto magico, anche fuori dal campo ed anche adesso mi sento sempre. Lui è un fenomeno, un allenatore che farà strada perchè allena da poco ma, ha gia ottenuto risultati fantastici. Ha tutto per fare la serie A, per preparazione ed età. Ha una dote che sa leggere bene la partita e durante l’intervallo si fa sentire e offre una carica con le sue parole che spesso ti fanno vincere le partite. Gli allenatori sono preparati anche grazie ad internet, perchè molti allenatori studiano, la dote di leggere la partita è un dono.

I tifosi della Juve Stabia hanno apprezzato il Luigi Viola calciatore ed uomo. Che messaggio vorresti lanciare alla piazza?

Alla piazza di Castellammare posso solo dire grazie. Mi hanno dato tantissimo come calciatore e come uomo. Io la sento come se fosse casa mia, spero un giorno di ritornare.

Si ringrazia Luigi Viola per il tempo concesso per questa intervista

Si ringrazia l’ufficio stampa della Ternana calcio per disponibilita’ e cortesia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Il via tra intelligenza artificiale e cinema

Si apre un grande dibattito, se accogliere o meno l’intelligenza artificiale nel mondo del cinema.

Casa intelligente 2024: le ultime novità e gli strumenti per un’abitazione smart

Casa intelligente 2024: le ultime novità e gli strumenti per un'abitazione smart che rivoluzionano la nostra idea di casa

Olimpia Milano ancora campione la gioia di Ettore Messina

  Olimpia Milano parla Coach Ettore Messina come riportano i canali ufficiali: Per Coach Ettore Messina è lo scudetto numero sette della carriera in Italia, ma...

Napoli, lavori all’ospedale Cardarelli, l’avviso del direttore generale

È iniziata la terza fase dei lavori di ristrutturazione del Pronto Soccorso del Cardarelli, dopo gli interventi già effettuati sulle aree di accoglienza, triage...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA