Come fare a capire se un divano è comodo

Comprare un divano talvolta, non è facile tra i tanti stili e materiali disponibili in commercio! Tutti sognano di trovare il miglior divano, ma talvolta la scelta può diventare complicata. Magari nella prima prova, è sembrato molto comodo, però poi di fatto, risulta invece, scomodo nel lungo periodo. Ma come si fa a trovare il divano perfetto? Come si fa a capire se il divano che state acquistando è davvero comodo? Vediamo quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione per comprare un divano confortevole e che vi possa offrire una seduta davvero corretta.

I fattori per valutare la comodità di un divano

Il divano non è solo un oggetto di arredo. Infatti, si tratta di un elemento che interagisce con il nostro corpo e deve regalare benessere e relax. Affinché riesca a svolgere questo ruolo, è bene che aiuti a garantire un sostegno naturale ed un buon appoggio. Cio è possibile solo se quando è stato realizzato si sono stabilizzati rapporti corretti da un punto di vista proporzionale tra la profondità della seduta e la sua altezza. Inoltre, sono molto importanti ai fini della comodità, anche l’inclinazione dello schienale e la sua altezza generale. Ebbene, un divano che possa essere comodo a tutti gli effetti, è quello in grado di garantire una corretta ergonomia e quindi, restituire il massimo comfort.

I migliori divani e la posizione corretta da assumere

Nella scelta del miglior divano, dovete sempre valutare qual è la posizione corretta da assumere utilizzandolo. La seduta perfetta, affinché un divano sia comodo, è quella che ha una leggera inclinazione all’indietro in modo tale che il corpo non finisca per scivolare in avanti. Lo schienale deve essere inclinato per garantire un perfetto appoggio a tutta la schiena. Solo in questo modo il corpo sarà rilassato. Quando volete scegliere un divano, valutate proprio questo dettaglio in modo tale da considerare se effettivamente è la scelta che possa fare al caso vostro oppure no.

Le regole per valutare se un divano è comodo

Per valutare se un divano è comodo a bisogna considerare dei fattori importantissimi, tra cui:

  • Seduta troppo piatta
  • Posizione seduta troppo inclinata
  • Posizione dello schienale inclinata in maniera eccessiva

Seduta troppo piatta

Se la seduta del divano risulta troppo piatta, si finisce per scivolare in avanti. Infatti, se è completamente parallela al pavimento e quindi piatta, il peso del corpo vi porterà a scivolare in avanti verso le gambe. In questo modo, non vi sentirete abbastanza riposati perché le gambe saranno in tensione muscolare e quindi la posizione risulterà scomoda dopo un po’ di tempo.

La posizione della seduta troppo inclinata

Un altro elemento da valutare nella scelta del miglior divano è anche quello della seduta che non deve essere mai troppo inclinata in avanti. Infatti, è importante che le gambe siano non troppo piegate. Infatti, qualora la seduta sia inclinata troppo in avanti, cosa che magari succede con dei divani particolarmente bassi, le gambe saranno piegate e quindi vi sarà una compressione sulla pancia. Tale postura nel lungo periodo potrebbe stancare, perché fa lavorare i muscoli addominali. Questa posizione porterà ad una fase di mancato riposo.

La posizione dello schienale è troppo inclinata

Una posizione dello schienale troppo inclinata, potrebbe portare ad un momento di stanchezza non indifferente. Infatti, quando lo schienale è troppo inclinato, la posizione è scorretta perché il corpo si abbandona all’indietro. I muscoli addominali lavorano e di conseguenza, non ci si sente a riposo. Questa posizione è molto scomoda, soprattutto, per le persone più anziane e quindi, bisogna valutare se il divano che state acquistando vi fa assumere questa posizione e magari optare per qualcosa di diverso.

L’importanza e la qualità dei materiali di un divano

A fare la differenza tra un divano comodo ed uno meno comodo è anche la qualità dei suoi materiali. Oltre all’altezza del sedile, vi deve permettere comunque di appoggiare i piedi al pavimento. È opportuno che i braccioli vi permettano di rilassare il braccio, così da attenuare anche la tensione che si sviluppa sul collo. Ricordate inoltre, che lo schienale non deve essere mai più corto della spina dorsale. Se molto bassi, infatti finiscono per essere abbastanza scomodi.

 

Per fare in modo che il divano sia confortevole, valutate anche il materiale dell’imbottitura oltre che il tipo di rivestimento. Tra quelli migliori vi sono piume d’oca, schiume poliuretaniche, memory foam oppure trucioli. Questi particolari prodotti, sono in grado di fare la differenza e di garantire relax per i vostri momenti di tranquillità sul divano in casa e non solo! Prima perciò di comprare un divano è importante sedersi e valutare se effettivamente alcuni dei muscoli sono in tensione. In questo modo avrete la certezza di trovare il divano giusto per le vostre esigenze su cui sarà davvero possibile rilassarsi assumendo la giusta postura.

 

 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Juve Stabia arriva un nuovo top sponsor

Juve Stabia arriva un nuovo sponsor il comunicato stampa ufficiale   S.S. Juve Stabia 1907, DS GLASS nuovo Top Sponsor per la stagione 2024/2025 La S.S. JUVE...

Gemitaiz alla Ex Base Nato di Bagnoli con – THE QVC EXPERIENCE TOUR

Un giovedì 18 luglio di fuoco a Bagnoli, Gemitaiz arriva a Napoli, nella sua unica tappa in Campania, alla ex Base Nato di Bagnoli con il suo atteso concerto organizzato da Veragency e Magellano Concerti.

Angri arriva un ex Juve Stabia

Angri è fatta per Selvaggio.Lo ha comunicato la società con una nota ufficiale 𝗨𝗡 𝗚𝗜𝗢𝗩𝗔𝗡𝗘 𝗘𝗦𝗣𝗘𝗥𝗧𝗢 𝗣𝗘𝗥 𝗜𝗟 𝗖𝗘𝗡𝗧𝗥𝗢𝗖𝗔𝗠𝗣𝗢 𝗔𝗡𝗚𝗥𝗘𝗦𝗘 | 𝗗𝗔𝗟𝗟𝗔 𝗝𝗨𝗩𝗘 𝗦𝗧𝗔𝗕𝗜𝗔 𝗘𝗖𝗖𝗢...

Tragedia a Torre del Greco. Morto 17enne

La comunità di Torre del Greco scossa da una immane tragedia. Il corpo senza vita di un 17enne é stato rinvenuto nelle acque del mare della Litoranea

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA