Benvenuto Presidente! L’originale storia con Claudio Bisio

Benvenuto Presidente! è un film del 2013 diretto da Riccardo Milani. Un lavoro che mette allegria, il classico film che ti strappa una bella risata.

Il cast di attori è sicuramente di altissimo livello. Claudio Bisio, uno dei maestri della scena comica Italiana. Ma anche Kasia Smutniak, il grande Remo Girone e poi Giuseppe Fiorello, Massimo Popolizio e Cesare Bocci, senza dimenticare Omero Antonutti nel ruolo del Segretario generale Ranieri.

La storia inizia con le votazioni per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica Italiana ed i Leader politici con il classico gioco di non scoprire le carte, caricano sul nome di Giuseppe Garibaldi. Il problema avviene dopo perchè il Sig Garibaldi riesce ad ottenere i voti utili e si scopre che esiste un cittadino che porta questo nome e dunque è lui il nuovo Presidente della Repubblica. I leader politici si fiondano da “Peppino” per convincerlo a non accettare il prestigioso incarico ed in cambio gli promettono i classici “Mari e Monti”. Peppino è una brava persona con una elevata moralità e rifiuta i corteggiamenti dei politici e decide di accettare l’incarico. Dopo le difficoltà iniziali, quelle di un uomo senza esperienza politica, il nuovo Presidente inizia a lavorare per il bene della nazione salendo in maniera netta nelle preferenze dei cittadini diventando un presidente molto amato dal suo popolo. Questa situazione non va bene alla classe politica che farà di tutto per mettere i bastoni tra le ruote al nuovo Presidente. Il finale è tutto da gustare con Peppino che troverà anche l’amore lasciando l’incarico con un discorso che fa molto riflettere. Come detto, un film leggero ed originale perchè va a rispecchiare il sogno di molti Italiani sempre con la risata grande protagonista di questo lavoro.

Foto Wikipedia

Segui sui social

Segui sul web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Last Exile – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Last Exile è ambientato sul pianeta Priester, dove esistono due nazioni in perenne guerra fra loro: Anatore e Disith. Entrambe le nazioni dipendono da una terza fazione neutrale, la Gilda, che fornisce ad ambo le parti la tecnologia necessaria per sopravvivere. infatti l'unico modo per spostarsi è affidato a navi di varia dimensione e forma. Claus e Lavi sono due ragazzi orfani che vivono nella nazione di Anatore e vivono facendo i corrieri usando le Vanship, veicoli biposto retro futuribili. Per caso i due si trovano costretti a scortare una bambina, Alvis, sulla misteriosa nave da Guerra "Silvana". Questo li porterà a vivere un'avventura che coinvolge tutte è tre le fazioni

Sant’ Antonio Abate altra conferma

Sant' Antonio Abate altra conferma in casa giallorossa per il prossimo campionato Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il rinnovo del contratto con...

Sant’Antonio Abate continua l’avventura del capitano

Sant' Antonio Abate ci sarà il continuo del matrimonio con Giuseppe Esposito. Il comunicato stampa ufficiale Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il...

Torino ufficiale Paolo Vanoli

Torino è ufficiale il matrimonio con Mister Paolo Vanoli. Il dettaglio nel luogo comunicato stampa ufficiale Torino Football Club è lieto di annunciare che dal...

ULTIME NOTIZIE

Sant’ Antonio Abate altra conferma

PUBBLICITA