Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Un albero genealogico importante, un talento naturale, un volto esageratamente espressivo e un sorriso che buca lo schermo, Eduardo Scarpetta nel ruolo di Renato Carosone ha convinto e conquistato proprio tutti. Grande successo per Carosello Carosone, la fiction Rai, andata in onda ieri 18 Marzo e consacrata dal pubblico in diretta sui social. Il film per la Tv Ha registrato l’ascolto di 5.518.000 milioni di telespettatori, corrispondenti al 22.9% di share.

Eduardo Scarpetta conquista tutti

Scarpetta con naturalezza  e generosità è stato divertente, ma anche tenero e struggente. La sua ottima interpretazione ha permesso alla nuove generazioni di conoscere non solo il fenomeno musicale che è stato il maestro Carosone, ma anche Renato, l’uomo profondamente innamorato di sua moglie e di quello che diventerà incondizionatamente suo figlio. Renato Carosone, un abile musicista, ma anche un uomo di grandi valori e di grande apertura mentale che, difende i suoi sentimenti da ogni pregiudizio e che abbandona la musica a 39 anni, al culmine della sua carriera artistica, per stare maggiormente accanto alle persone che ama.

Lode anche al resto del cast. Bravi tutti.

Sono sicura che, negli ultimi tempi, versare il canone alla Rai è diventato per molte persone meno spiacevole. Ogni sera un appuntamento con produzioni degne di lode: Mina Settembre, il Commissario Ricciardi, Lolita Lobosco, Makari, Rocco Schiavone, il Commissario Montalbano, La bambina che non voleva cantare e il 23 Marzo appuntamento con Leonardo con Aidan Turner, Giancarlo Giannini,  Matilda De Angelis e Freddie Highmore. La serie si compone di otto episodi che andranno in onda per quattro serate.

Brava Mamma Rai!

 

(foto pubbliche sui social)

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x