" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

San Giorgio a Cremano – Dal 15 luglio al  13 agosto 2020 a Villa Vannucchi

San Giorgio a Cremano –  Comunicato stampa

“Nuovo appuntamento con ospite a Cinema intorno al Vesuvio arena organizzata da Arci Movie a villa Vannucchi a San Giorgio a Cremano; saranno Carlo Luglio ed Ernesto Mahieux gli ospiti del 25 luglio che presenteranno “Ladri di cardellini”; il film segna il ritorno al cinema del regista napoletano con una storia ambientata in un non-luogo del Mediterraneo dove ci si arrangia tra tentazioni di ludopatia e rincorse di uccellini speciali in mercati clandestini.

Un gruppetto affiatato e stravagante di bracconieri di uccellini per uso domestico è animato dalla comune e febbrile passione per i cardellini e i colombi viaggiatori. La loro vita, che si svolge ai limiti della legalità, è scandita da piccole insidie quotidiane, rischiose e a tratti poetiche “parate di rete” in aperta campagna per catturare uccelli all’alba, il mercato clandestino domenicale dove si smerciano i volatili catturati, il magazzino-ritrovo dove sono ammassati gli oggetti più svariati che funge da quartier generale del gruppo – service – che organizza “sfilate” di colombi per allettare comunioni e matrimoni. Quest’atmosfera di sospensione tipica di chi vive in eterna attesa sembra diradarsi quando, in seguito all’ennesimo duro colpo inferto dai blitz della forestale alla loro condizione economica già precaria, il gruppo dei bracconieri matura la decisione di realizzare il colpo del secolo e inizia a pianificare scientificamente la sua esecuzione: la cattura di rarissimi cardellini bianchi, di grande valore commerciale.

In questo anno particolare, Arci Movie, in accordo con il Comune di San Giorgio a Cremano, ha deciso di fare un grande sforzo e di operare in condizioni speciali – nel pieno rispetto anche delle disposizioni nazionali per lo svolgimento degli spettacoli dal vivo – prevedendo l’ingresso gratuito a tutte le proiezioni, previa prenotazione. Pertanto, per ogni serata di “Cinema intorno al Vesuvio”, la prenotazione dei biglietti sarà possibile da 2 giorni prima della proiezione a partire dalle ore 14.00 sulla piattaforma www.eventbrite.it. I posti a disposizione del pubblico, a causa delle normative anti-covid19, saranno 135.

PROSSIMI APPUNTAMENTI CON OSPITE: Il 27 luglio Cristiano Di Felice presenterà il suo documentario “Wrestlove – L’amore combattuto”, in parte girato a San Giorgio a Cremano. Il 1 agosto l’arena ospiterà il regista Agostino Ferrente e il giovane scrittore partenopeo Alessio Forgione che presenteranno “Selfie”, vincitore ultimamente sia del David di Donatello come “Miglior Documentario” sia del Nastro D’Argento per il Cinema del Reale.

Confermato, infine, l’appuntamento, molto apprezzato dal pubblico, con “Corti in villa”, una selezione di cortometraggi, che, partendo dal recente vincitore del David di Donatello come miglior corto, “Inverno” di Giulio Mastromauro, aprirà una panoramica su alcune delle opere più originali di produzione nazionale, ma anche di provenienza internazionale.

 Le arene estive di Arci Movie nascono nel 1994 con l’idea di animare l’estate dell’area vesuviana con il cinema sotto le stelle. In poco tempo, ma con costanza, il un progetto si è ampliato, con l’organizzazione di diverse arene estive, immaginando un vero e proprio percorso del cinema alle pendici del Vesuvio: a partire da Ponticelli, passando per Torre del Greco, San Sebastiano al Vesuvio, Cercola, Volla, Pomigliano d’Arco, Boscoreale, San Giorgio a Cremano, fino ad arrivare a Santa Maria Capua Vetere. Questi appuntamenti estivi testimoniano da anni lo sforzo culturale dell’associazione nella promozione del cinema e della cultura per un pubblico più ampio e diversificato, attraverso una proposta quotidiana, dalla fine di giugno alla metà di settembre, arricchite da eventi speciali, incontri con ospiti del mondo dello spettacolo e della cultura, film per bambini e anteprime nazionali con più di 20.000 presenze l’anno. Le arene, così come lo storico Cineforum organizzato al Cinema Pierrot, nascono grazie al contributo di un collettivo che attraversa diverse generazioni e che arriva fino ad oggi.”

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami