Castellammare di Stabia, al Teatro Karol EMILY, EMILY, EMILY, parole e musica liberamente ispirate alla Dickinson

Chi di noi non ha letto ed amato le poesie di Emily Dickinson? Nonostante sia vissuta nel 1800, quella della Dickinson è tuttora una modernissima voce della poesia.

Secondo alcune fonti pare che la poetessa inglese amasse indossare abiti di colore bianco ed è così che sabato 28 gennaio, alle ore 20.30, saliranno sul palcoscenico del Teatro Karol di Castellammare di Stabia le tre interpreti dello spettacolo di parole e musica “EMILY, EMILY, EMILY”.

“EMILY, EMILY, EMILY”, parole e musiche ispirate alla Dickinson

“Emiliy, Emily, Emily” è un inedito omaggio alla Dickinson che Gabriella Di Capua ha ideato e messo in scena con la regia di Camilla Scala.

Il filo conduttore dello spettacolo è affidato a tre monologhi – racconta la Di Capua in una nota – la presentazione di Emily al pubblico, il racconto del blocco creato dal critico letterario, l’addio alla vita ed il congedo dagli spettatori. Per le parole abbiamo scelto i tre grandi temi della poesia dickinsoniana: la Natura, l’Amore, il Dolore. La scelta delle canzoni richiama il tema e l’atmosfera delle poesie, fra brani in inglese e in napoletano”.

In scena tre donne. Tre generazioni diverse, tre diverse storie e temperamenti artistici per rendere, almeno in parte, la complessità del mondo interiore di Emily Dickinson che riversò completamente nei suoi scritti dopo essersi negata alla vita del mondo.

Gabriella Di Capua dà corpo e voce ad Emily giovanissima, vitale, anticonformista e talentuosa. Marina Bruno è l’anima ardente di Emily, sensuale e carnale, misteriosa. Camilla Scala è la Emily anziana, che si presenta al pubblico e si racconta. Giuseppe Di Capua, al piano, tesse l’armonia del tutto. La produzione è GDC live.

INFO: “Emily, Emily, Emily” rientra tra gli appuntamenti della rassegna “Coltivare arte” a cura di Casa del Contemporaneo.

Prenotazioni: Tel. 081 1824 7921 –  teatrotk@casadelcontemporaneo.it e www.teatrokarol.it 

Social: fb e ig @teatrokarol; fb e ig @casadelcontemporaneo

Costo biglietto: INTERO 12 € RIDOTTO 10 € (under 30, over 65, enti convenzionati, possessori Card Young)

Acquisto anche con Carta Docente. Il botteghino apre un’ora prima dell’inizio dello spettacolo e nei seguenti orari martedì 10-12, giovedì 17-19 e sabato 10-12 e 17-19.

 

Teatro Karol Via Salvador Allende 4, adiacente Parrocchia Sant’Antonio da Padova, Castellammare di Stabia

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Giro D’Italia la classifica e le maglie dei leader

Giro D'Italia le curiosità dopo la prima settimana di lavoro con la classifica e le maglie: Classifica Generale 1 - Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) 2 -...

Napoli, tragedia sfiorata per un parcheggio, la ricostruzione

Una lite per un posto auto condominiale a Napoli tra due trentenni ha rischiato di trasformarsi in tragedia. La vicenda Un 33enne, già noto alle forze...

Juve Stabia pareggio al Menti per la primavera

Primavera 3, Juve Stabia-Avellino 1-1: il tabellino del match Allo stadio “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia si è svolta la gara valida per l’andata...

Sono tornato per te di Lorenzo Marone (recensione)

La forza dell'amore e la resistenza dello spirito umano anche di fronte alle avversità più estreme sono i temi affrontati da Lorenzo Marone in "Sono tornato per te" edito da Einaudi

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA