Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il Sindaco Cimmino ha annunciato che dalle Antiche Terme, luogo deputato come drive-in per i tamponi Covid-19, sono stati rubati tamponi, test rapidi e mascherine. Ecco il post.

Siamo in guerra e come in ogni guerra c’è chi la combatte secondo un codice d’onore e chi la combatte per avvantaggiarsi della situazione negativa. Nella notte sono scomparsi, perchè rubati, i materiali con cui ogni giorno lo staff medico lavora in questa pandemia da Covid-19. Ci auguriamo che i ladri vengano assicurati alla giustizia, ma onestamente, chi scrive, resta letteralmente schifato dinanzi a tanta ignoranza mista ad arroganza. Al peggio non c’è mai fine.

Il post di Gaetano Cimmino

Il distretto Asl ci ha comunicato che dal presidio Covid drive-in delle Antiche Terme sono stati rubati tamponi, test rapidi e mascherine. Inorridisco e resto esterrefatto dinanzi ad un simile gesto, un atto vergognoso, uno sfregio ai cittadini, uno schiaffo a chi soffre in questi giorni così delicati.
L’attività del drive-in ora è regolarmente in corso. Sono certo che le forze dell’ordine scoveranno e assicureranno alla giustizia questi farabutti, che sono l’emblema dello squallore e della feccia umana che combattiamo ogni giorno per la tutela dei cittadini.
#CastellammarediStabia #Castellammare #Stabia #Coronavirus #Covid #Covid19 #24febbraio #24febbraio2021 #GaetanoCimmino #GaetanoCimminoSindaco

_____________________

Ti potrebbe interessare anche: Boom di contagi, a Scafati misure più restrittive

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x