Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

La Juve Stabia finisce su Fantagazzetta

La Juve Stabia su Fantagazzetta, il popolare portale seguito ogni giorno da tutti gli amanti del Fantacalcio.

Le vespe sono state inserite nel gioco del fantaprovincia

COS’E’ “FANTA DI PROVINCIA” – E’ una competizione virtuale, atta a coinvolgere il più possibile il pubblico di Fantagazzetta.com, e che riguarda prevalentemente il loro passato, fantacalcistico e non. 28 squadre ‘provinciali’, nel senso migliore e più sano del termine, prescelte dalla redazione, si sfideranno in una epica sfida in cui 11 loro ex calciatori saranno tenuti a rappresentarle. Soprattutto in nome di ciò che prima, dopo, o durante quell’esperienza, hanno o avrebbero potuto rappresentare al fanta.

Che sia un buon augurio per il futuro? Beh, i tifosi della Juve Stabia ci sperano…ma andiamo ad approfondire questa simpatica iniziativa:

GLI ESCLUSI – Gli esclusi dalla formazione presentata per l’occasione non dovrebbero essere considerati tali se, in maniera più ampia, si guardasse a una selezione libera da criteri specifici come quelli di questa rassegna. La storia della Juve Stabia vanta presenze di alto rango, così come, allo stesso tempo, registra passaggi di calciatori che poi sono finiti in squadre prestigiose e in nazionale. L’esempio più recente, quello di Simone Zaza, ex Juventus e attaccante nel giro della nazionale. Oppure quel Luigi Vitale, esterno del Napoli di Reja, che si è “arreso” troppo presto, ma capace di far goal al Benfica. E questo solo per citare i caso più recenti, magari tra quelli passati da temporanei a Castellammare, ma comunque in contatto con un ambiente tradizionalmente abituato al calcio di alto livello. Volendo cedere a una lettura più romantica, diventa doveroso ricordare il grande Gaetano Musella, fantasista di una Juve Stabia anni ’90 (con Roberto Fiore, ex presidente del Napoli, al comando della società) capace di incantare il campionato di C fino alla finale play off. Le vespe di quegli anni hanno visto militare, oltre a Musella, ex Napoli, anche calciatori come Amodio, tutti passati per la serie A. Senza contare personaggi del calibro di Di Somma, ex Avellino, poi diventato allenatore delle vespe. Tra gli esclusi ci sono anche il portierone della Roma di qualche decennio fa, Giovanni Cervone, storico spilungone del calcio in transito tra le vecchia e nuova maniera, oppure Tomas Danilevičius, difensore navigato, ex Bologna, Livorno e Parma, addirittura con due presenze nell’Arsenal di primo millennio, o Cristiano Biraghi, attualmente terzino sinistro del Pescara. Tra gli esclusi illustri anche Marco Sau, attaccante del Cagliari che a Castellammare ha segnato 21 goal in 36 presenze.

Per leggere il focus completo:

http://www.fantagazzetta.com/approfondimenti/squadre/21_12_2016/fanta11-di-provincia-la-sfida—oggi-sogniamo-la-juve-stabia-di-pavoletti-e-falcine

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi