" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Michele Savastano torna a casa. A quasi un anno dall’incidente, tutto il Rione CMI di Castellammare di Stabia è pronto ad accoglierlo. Ecco ora e chi ci sarà.

Michele Savastano ritorna a casa a 326 giorni dall’incidente

Michele Savastano  il 25 agosto dello scorso anno, a pochi giorni dal matrimonio, fu investito con la sua fidanzata a Vico Equanse. Da qul momento un lungo calvario. Il pronto soccorso, la paura che non ce l’avrebbe fatta, ma poi la speranza è tornata a pulsare, la lunga degenza in ospedale a Crotone, ed oggi, finalmente, dopo tanti giorni, 313 per l’esattezza, fa ritorno a casa ed il suo quartiere non è stato fermo.

Tante le manifestazioni a suo favore da parte dei tanti amici e non durante questa attesa infinita. In Curva Sud, i fedelissimi della Juve Stabia – di cui Michele è un fiero tifoso- gli hanno più volte dedicato cori e striscioni, tanti gli amici che tenevano aggiornata la città sul suo stato fisico. Pasquale Esposito, suo grande amico e datore di lavoro da “C’è posto per te”, il noto ristorante del CMI, non ha mai smesso di pregare per lui ed è stata tanta l’ansia.

Proprio come durante questo periodo lunghissimo, al Rione CMI stasera, alle ore 19.30, lo accoglieranno i tanti amici del quartiere, il parroco Don Gennaro della chiesa di Sant’Agostino, ad accoglierlo anche un piccolo comitato con l’avvocato Ernesto Sica e Luigi Piedipalumpo, un giovane cantante del quartiere che gli dedicherà una canzone.

Michele torna finalmente a casa.

Bentornato Michele!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami