Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Napoli – A pochi passi dalla casa dove l’artista nacque novant’anni fa, un’esposizione dedicata a Bud Spencer, al secolo Carlo Pedersoli.

Attore, atleta, imprenditore, pilota, scrittore, compositore, cantante e persino inventore. Negli anni 60 aveva realizzato il prototipo di una rudimentale auto elettrica. Inventò anche uno spazzolino con dentifricio incorporato ed un sedile pieghevole e portatile che diventava un bastone. Inoltre parlava 6 lingue.

I mille volti di Bud Spencer in un una mostra multimediale dal 13 Settembre all’8 Dicembre presso la sala Sala Dorica del Palazzo Reale di Napoli.

bud spencer

La mostra racconterà tutti gli aspetti del gigante buono scomparso tre anni fa, il cui nome fu ispirato da una birra. Il cognome, invece, fu un omaggio a Spencer Tracy.

La mostra sarà un viaggio guidato dalla riproduzione della sua voce, tra oggetti di scena, premi ricevuti come attore. ma anche come sportivo, articoli di giornali, locandine, foto pubbliche e private e tanto altro ancora

All’inaugurazione che avverrà il 12 Settembre attesi la moglie Maria Amato ed i figli Giuseppe, Cristiana e Diamante.

#spencerhillfestival :il festival dedicato a Bud Spencer e Terence Hill

La mostra dedicata a Bud arriva pochi giorni dopo lo #spencerhillfestival, il raduno dei fans della strepitosa coppia cinematografica che si è svolto in Sassonia dal 29 ed il 31 agosto.

Il Festival, che ha invaso i social con l’hustag #spencerhillfestival, si tiene ogni anno.Ospiti di questa edizione Cristiana Pedersoli (figlia di Bud Spencer) e Jess Hill (figlio di Terence Hill)

(Fonte foto dalla pagina Facebook di Bud Spencer)

 

Correlati: L’ultimo schiaffone di Bud Spencer

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi