Palazzo Reale di Napoli, terzo sito più visitato d’Italia il Primo Maggio

In occasione della prima domenica del mese con accesso gratuito, sono stati sono registrati 6.610 ingressi. I dati vedono in testa gli Uffizi e Pompei.

Palazzo Reale di Napoli, terzo sito più visitato d’Italia il Primo Maggio

In occasione dell’apertura gratuita dei siti museali, nella prima domenica del mese, istituita dal Ministero della Cultura, in corrispondenza del Primo Maggio, il Palazzo Reale di Napoli ha fatto registrare 6.610 ingressi, ed è risultato il sito più visitato della città ed il terzo in Italia, secondo solo alle Gallerie degli Uffizi in cui si sono contati 23.594 accessi e il Parco Archeologico di Pompei (21.995).

“Abbiamo già superato gli 80.000 visitatori dall’inizio dell’anno – ha dichiarato il direttore Mario Epifani – Di questo passo nel 2022 raggiungeremo facilmente i numeri del 2019 (272mila) e molto probabilmente li supereremo. In tutto il 2021 abbiamo avuto poco più di centomila visitatori”.

Un risultato eccezionale che testimonia l’interesse che Palazzo Reale suscita sia sui turisti, sia cittadini che intendono riscoprire il proprio patrimonio culturale, attraverso la visita dell’Appartamento Storico, raggiungendo, attraverso lo storico Giardino Romantico le Scuderie Borboniche per seguire il percorso multimendiale sulla storia della città “la Galleria del Tempo”.

Don Chisciotte tra Napoli, Caserta e il Quirinale: i cartoni e gli arazzi”

Dal 19 maggio si aggiunge anche una nuova mostra che prende il posto di quella appena conclusa “Dante a Palazzo Reale”, dedicata al Sommo Poeta.  “Don Chisciotte tra Napoli, Caserta e il Quirinale: i cartoni e gli arazzi” metterà in evidenza la manifattura napoletana della seconda metà del settecento.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Last Exile – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Last Exile è ambientato sul pianeta Priester, dove esistono due nazioni in perenne guerra fra loro: Anatore e Disith. Entrambe le nazioni dipendono da una terza fazione neutrale, la Gilda, che fornisce ad ambo le parti la tecnologia necessaria per sopravvivere. infatti l'unico modo per spostarsi è affidato a navi di varia dimensione e forma. Claus e Lavi sono due ragazzi orfani che vivono nella nazione di Anatore e vivono facendo i corrieri usando le Vanship, veicoli biposto retro futuribili. Per caso i due si trovano costretti a scortare una bambina, Alvis, sulla misteriosa nave da Guerra "Silvana". Questo li porterà a vivere un'avventura che coinvolge tutte è tre le fazioni

Sant’ Antonio Abate altra conferma

Sant' Antonio Abate altra conferma in casa giallorossa per il prossimo campionato Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il rinnovo del contratto con...

Sant’Antonio Abate continua l’avventura del capitano

Sant' Antonio Abate ci sarà il continuo del matrimonio con Giuseppe Esposito. Il comunicato stampa ufficiale Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il...

Torino ufficiale Paolo Vanoli

Torino è ufficiale il matrimonio con Mister Paolo Vanoli. Il dettaglio nel luogo comunicato stampa ufficiale Torino Football Club è lieto di annunciare che dal...

ULTIME NOTIZIE

Sant’ Antonio Abate altra conferma

PUBBLICITA