Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Nel 2017 ricorre il centenario del viaggio di Pablo Picasso in Italia, a tal proposito si allestiranno due importanti mostre al Museo di Capodimonte di Napoli e all’Antiqarium di Pompei dal titolo “Picasso-Parade. Napoli 1917”.

Si titolerà Picasso-Parade.Napoli1917  e sarà aperta al pubblico dal 10 aprile al 10 luglio, la mostra che celebrerà il centenario del viaggio di Pablo Picasso in Italia,tra Roma e a Napoli avvenuto nel 1917.Infatti fu proprio durante quell’anno che egli, uno degli artisti più famosi del ‘900 venne nel Bel Paese. Il pittore spagnolo venne in Italia mentre era al lavoro per il balletto russo “Parade” e il suo viaggio era motivato dalla ricerca di ispirazione. Lo stimolo lo trovò a Napoli: in particolare attinse alla nostra vastissima tradizione popolare e con le antiche rovine di Pompei, trovò i mezzi necessari per il sipario dell’opera Parade ed i costumi e le scenografie per il successivo “Pulcinella”.

Si narra che proprio grazie a dei colori, rosso e verde, visti negli affreschi agli Scavi di Pompei si ispirò e li riprodusse in queste opere. Mentre a Napoli, visitando la Cappella Pontano e la Chiesa di San Giovanni a Carbonara, rimase attirato dalla cromia smagliante dei pavimenti quattrocenteschi e dalle variopinte e bizzarre figure di uccelli, che il suo acuto spirito divorò letteralmente per restituire quelle antiche immagini, opportunamente metabolizzate, negli squillanti colori delle sue tele.

Queste due importanti mostre titolate “Picasso-Parade. Napoli 1917” si svolgeranno esattamente nei luoghi che gli furono d’aiuto, ovvero Napoli e Pompei.  Non si sa ancora con accuratezza cosa verrà esposto al Museo napoletano, mentre all’Antiquarium verranno esposti i costumi di scena realizzati dall’artista dopo il viaggio in Italia ed alcuni rarissimi bozzetti preparatori. Inoltre, nel Teatro Grande degli Scavi di Pompei verrà eretto il sipario della Parade.

 

foto : fonte web

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi