Pompei, torna la Marcia della Pace

PUBBLICITA

 

Pompei – Il 28 Aprile torna la Marcia della Pace, giunta quest’anno alla 25ª edizione. Presieduta dall’Arcivescovo, Monsignor Tommaso Caputo, e patrocinata dal Comune di Pompei, coinvolgerà i ragazzi delle scuole di Pompei e delle città limitrofe.

“Se cerchi salvezza, propaga il Rosario” e “Tendi la mano e dona la pace” saranno gli slogan della manifestazione che vedrà protagonisti circa 10.000 studenti, 6 bande musicali, 4 gruppi di majorettes, autorità civili, militari e religiose.

L’inizio della marcia è previsto per le 9.30. Gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della città mariana e dei comuni vicini si sono dati appuntamento in diversi punti della città per dare il via al festoso corteo, che si ritroverà, infine, in Piazza Bartolo Longo, dove si svolgerà il momento clou della manifestazione, introdotto, come da tradizione, da Fratel Filippo Rizzo dei Fratelli delle Scuole Cristiane, direttore del Centro Educativo “Bartolo Longo” e storico organizzatore della manifestazione dedicata ai giovani.

Il fiume di studenti, dunque, si fermerà sul sagrato della Basilica per condividere un momento di riflessione, davanti alla Facciata del Tempio mariano, dedicata, per volere del Fondatore Bartolo Longo, proprio alla Pace Universale.

Ad attendere i bambini e i ragazzi ci sarà l’Arcivescovo di Pompei, Monsignor Tommaso Caputo, che darà il suo messaggio di pace. Qui si svolgerà il tradizionale volo delle colombe e, grazie ai vigili del Fuoco, l’apposizione ai piedi della statua della Madonna posta in cima alla Facciata della corona di rose benedetta dall’Arcivescovo, e il lancio di petali di rose dal Campanile.

Poi, il corteo si ritroverà nel Piazzale “San Giovanni XXIII” per un momento di festa, in cui gli studenti si esibiranno in canti e coreografie preparati per l’occasione.

brochure raduno 1

Il 29 e il 30 aprile, a riunirsi saranno, invece, gli ex alunni dell’Istituto “Bartolo Longo”, retto dai Fratelli delle Scuole Cristiane dal 1907. A presiedere l’incontro, dal tema “Il Beato Bartolo Longo e San Giovanni Battista de La Salle: la Carità che sfida il tempo”, saranno Monsignor Tommaso Caputo, Arcivescovo di Pompei, e Fratel Arminio Luistro, Superiore Generale della Congregazione FSC.

Gli ex-alunni si ritroveranno alle 15.30 nel chiostro dell’Istituto per, poi, partecipare al convegno che si terrà nel Teatro “di Costanzo-Mattiello” e al quale interverranno oltre a Monsignor Caputo e Fratel Luistro, il Sindaco Carmine Lo Sapio e il direttore dell’Istituto, Fratel Filippo Rizzo. Poi, gli interventi di Fratel Gabriele di Giovanni, Visitatore FSC Regione Italia, Pasquale Cozzolino, Presidente Associazione Ex Alunni, Dott. Raffaele Vitagliano, ex alunno.

Il giorno successivo, gli ex alunni parteciperanno alla santa Messa delle 11, presieduta in Basilica dall’Arcivescovo Caputo.

 

 

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Detti napoletani: Quanno ‘o perucchio saglie ‘ngloria, perde ‘a scienza e ‘a memoria

Detti napoletani:"Quanno ‘o perucchio saglie ‘ngloria, perde ‘a scienza e ‘a memoria", cosa significa?

Frode fiscale a Sant’Antonio Abate, sequestrati 9 milioni di euro alla Galtrading

Scoperta frode fiscale nel napoletano La Guardia di Finanza di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, ha sequestrato beni per un valore superiore ai 9...

Campania, allerta per vento forte fino a stasera

Vento forte in Campania La Protezione Civile della Campania ha diramato un'allerta per vento forte e mare mosso in tutta la regione per la giornata...

Napoli, algerino con mandato d’arresto internazionale trovato in un albergo del centro storico

L'arresto a Napoli Ieri, durante il pattugliamento del territorio, gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sono intervenuti in un albergo del centro storico...

Ultime Notizie

PUBBLICITA