Premio Troisi, Riveccio Direttore Artistico

PUBBLICITA

Premio Troisi, Riveccio Direttore Artistico

PREMIO MASSIMO TROISI. GINO RIVIECCIO DIRETTORE ARTISTICO DELLA XXII EDIZIONE. TRA LE NOVITÀ, LA PARTNERSHIP CON ZELIG DI MILANO, IL TEMPIO DELLA COMICITA’

Cari concittadini, è in moto la macchina organizzativa della XXII edizione del Premio Massimo Troisi che si svolgerà dal 12 al 16 luglio.

Sarà Gino Rivieccio il direttore artistico della prestigiosa kermesse che, come sempre, ha l’obiettivo di mettere in evidenza i talenti artistici nostrani, tra attori comici, scrittori di testi teatrali, sceneggiatori cinematografici e di fiction.
L’artista – attore e regista e ultimamente anche scrittore – sarà alla guida dell’edizione 2022 del Premio dedicato al grande Massimo, dopo aver partecipato alla manifestazione di interesse per la nomina di coordinatore artistico.
La competenza dimostrata durante le edizioni 2019 e 2020, anno in cui il Premio non si è fermato nonostante fossimo in piena pandemia, confermano Gino Rivieccio come direttore ideale per portare avanti una kermesse di tale rilievo.
Con il vicesindaco e assessore alla Cultura, Pietro De Martino infatti, non abbiamo avuto dubbi sulla sua nomina, in quanto Gino, fortemente legato a San Giorgio a Cremano, incarna a pieno lo spirito del Premio ed è per noi garanzia di esperienza e grande professionalità.

Con il neo direttore stiamo elaborando per questa edizione molte idee nuove ed abbiamo già messo a punto una partnership eccellente con lo “Zelig” di Milano, a testimonianza che il fil rouge del Premio è sempre quello della comicità e dei giovani artisti emergenti. Non mancheranno tuttavia grandi ospiti nazionali e spettacoli gratuiti che si svolgeranno nel meraviglioso parco di Villa Bruno.
Durante il nostro incontro, le sue parole mi hanno molto colpito: “Sono molto onorato di riprendere la direzione artistica del Premio Massimo interrotta lo scorso anno, per cui ringrazio il sindaco Giorgio Zinno e l’amministrazione comunale che hanno voluto accordarmi fiducia e rinnovato apprezzamento.
D’altra parte sarà per un legame affettivo che ho sin da bambino verso san Giorgio, sarà per il feeling col pubblico sangiorgese, ma ogni volta che torno a Villa Bruno mi sento a casa. E poi io e Massimo abbiamo ancora parecchie cose da dirci. Basti pensare che prima di stilare il programma e scegliere gli artisti da ospitare, mi domando: “ Ma a Massimo piacerebbe? Alla fine faccio scegliere a lui….”.
Per ora posso solo dire che la principale novità del Premio riguarderà la connessione con un tempio della comicità: lo Zelig di Milano che attraverso il suo direttore artistico Giancarlo Bozzo, affiancherà questa XXII edizione nella selezione dei giovani aspiranti attori comici”.
Nelle prossime settimane sarà messo a punto il calendario di eventi e spettacoli e ne sarà data ampia diffusione. Nel frattempo rivolgiamo a Gino un grande in bocca al lupo, certi che quello di quest’anno sarà un Premio ancora più ricco e capace di rendere il giusto omaggio al nostro indimenticabile Massimo.

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Pompei, la Pace invocata dagli studenti in marcia

Si è svolta a Pompei, questa mattina, la XXVI edizione della “Marcia della Pace”, organizzata dal Centro Educativo “Bartolo Longo

Juve Stabia pareggio a Pesaro per la primavera

Juve Stabia pareggio della primavera a Pesaro. La Nota della società gialloblù Primavera 3, Vis Pesaro-Juve Stabia 2-2: il tabellino del match Allo stadio “Supplementare Benelli”...

Juve Stabia i convocati di Pagliuca per la partita contro il Crotone

Juve Stabia questa sera sfida al Romeo Menti contro il Crotone le scelte di Pagliuca Juve Stabia-Crotone, i convocati di Pagliuca Il tecnico Guido Pagliuca ha...

Una giornata ai Castelli Romani: cultura, natura e gastronomia

I Castelli Romani, gioiello incastonato nel cuore del Lazio, offrono un rifugio perfetto per chi cerca una fuga dalla frenesia della città

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA