Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

PRESENTATO OGGI A PALAZZO ZANCA IL PROGRAMMA DEL GEMELLAGGIO MESSINA – MALTA

L’evento di formalizzazione del partenariato tra Messina e Malta, in programma domani, giovedì 15, in occasione dell’arrivo in città del ministro dello Sport di Malta Clifton Grima, è stato illustrato oggi a Palazzo Zanca, nel corso di una conferenza stampa, cui hanno preso parte gli assessori, alle Attività Produttive e Turismo Dafne Musolino, allo Sport, Spettacolo e Tempo Libero Giuseppe Scattareggia, alla Cultura e alle Politiche Scolastiche Roberto Vincenzo Trimarchi; Letterio Campolo, presidente dell’Associazione Multi Culturale Mondiale (AMCM), che ha già firmato il protocollo d’intesa tra la Città Metropolitana e Malta e lo rinnoverà con il Comune di Messina; Giuseppe Vadalà Bertini, presidente del Circolo della Motonautica, gemellato con il Royal Yacht Club di Ta’Xbiex a Malta; e Giacomo Orlando, rappresentante della BIM (Business Italian Malta), società che ha rapporti collaborativi con Messina e Malta. “Domani sarà un giorno importante per la nostra città – hanno sottolineato gli assessori presenti in conferenza stampa – in quanto sarà formalizzato il partenariato con Malta e saranno affrontate le relative tematiche con l’obiettivo di organizzare la regata velica Messina – Malta che si svolgerà a luglio 2019, probabilmente passando per Siracusa (la regata tradizionale prevedeva la tratta Siracusa-Malta), ma anche di consolidare i rapporti che si stanno delineando sotto altri profili, di carattere sportivo relativi all’organizzazione di eventi che coinvolgeranno atleti maltesi per interfacciarsi con i nostri atleti siciliani, ed in tema di sviluppo economico attraverso progetti in collaborazione con la Camera di Commercio di Malta. Per gli eventi di domani sono state invitate – hanno proseguito i tre Assessori – le imprese che operano nel territorio maltese e quindi tutte le confederate per illustrare il metodo di gestione delle attività commerciali da parte del governo maltese e si parlerà anche dei fondi di cooperazione internazionale. Il Comune di Messina siglerà il gemellaggio con Malta, utilizzando il fondo speciale regionale Messina-Malta, che prevede numerosi finanziamenti, e Messina, come Comune capofila, promuoverà, in sinergia con l’isola di Malta, progetti che toccheranno diversi settori quali sport, attività di mare, cultura e ambiente. Per l’accesso a tali finanziamenti, ogni anno in questo periodo viene pubblicato il bando con scadenza 31 dicembre. Sono stati invitati ad aderire all’iniziativa le scuole, le società sportive, il Coni e il Cus Unime per quanto riguarda lo sport; abbiamo coinvolto inoltre le attività produttive e i sindaci della provincia messinese”. Soltanto chi parteciperà al programma di domani potrà entrare a far parte dei finanziamenti.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi