Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Ravello, borgo di Torello in fiamme, festa rovinata

E’ accaduto ieri sera. Al termine dei fuochi d’artificio dell’Addolorata si sono sviluppati vasti incendi nel borgo di Torello.

Le fiamme, alimentate dal vento, hanno lambito abitazioni e distrutto coltivazioni, soprattutto di limoni. Particolarmente preoccupante la situazione in località Vallone.

Rabbia e sgomento da parte dei proprietari dei terreni che hanno cercato di domare le fiamme per salvare case e terreni. Le fiamme sono state completamente domate intorno alle 23,00 grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco e dei volontari della Protezione Civile “Colibrì”

L’odore acre della vegetazione bruciata diffusosi rapidamente in tutto il circondario ha contribuito ad alimentare una situazione di panico.

Festa dell’Addolorata, un evento attesissimo

La Festa dell’Addolorata è un evento attesissimo a Ravello. Quest’anno, la festa si è aperta sabato 14 Settembre con il concerto di James Senese e di Napoli Centrale.

Lo spettacolo pirotecnico, causa dell’incendio, avrebbe solo dovuto concludere una serata di fine estate allietata da spettacoli musicali, stand gastronomici e pittoresche fiaccolate, in uno dei luoghi più belli della costiera amalfitana.

L’evento, ogni anno, attira decine di turisti. Tutte le case del borgo, grazie allo straordinario lavoro dei volontari, vengono illuminate da una miriadi di suggestive luci.

(Fonte foto: Facebook)

 

Correlati: Villa Rufolo, ingresso gratuito per i residenti in Campania

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi