Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

S. Anastasia: Riapre alla città l’ufficio distaccato Tributi e Anagrafe.

S. Anastasia: Il dettaglio come riporta il profilo del Sindaco Abete:

Cari anastasiani, oggi ha riaperto l’ufficio distaccato Tributi e Anagrafe in via Starza. La prova che siamo sempre al fianco dei cittadini portando il Comune fin nelle loro case. Anzi, vi dirò è intenzione della nostra amministrazione comunale incrementare i servizi da offrire in quell’ufficio per essere più vicini alle esigenze dei cittadini. Sarà aperto al pubblico il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 12.30

Note sulla città :

Sant’Anastasia è situato nella zona vesuviana a nord-est di Napoli, è parte integrante del Parco Nazionale del Vesuvio ed è incluso nell’itinerario enogastronomico Strada del Vino Vesuvio e dei Prodotti Tipici Vesuviani.

Il centro si sviluppa ai piedi del Monte Somma, l’antico cratere del Vesuvio propriamente detto, in un alternarsi di piccole salite e discese derivanti dai tracciati degli antichi corsi d’acqua che dalla vetta del monte scendevano a valle. Nonostante l’area comunale non sia di grandi dimensioni (poco meno di 19 km2) il territorio è piuttosto vario e si presenta come una striscia di terra che parte dai 34 m s.l.m. (frazione Guadagni) in direzione nord, per giungere fino ai 1086 m sul livello del mare (Cognoli di Sant’Anastasia) a sud.

I corsi d’acqua presenti nel territorio (detti Lagni) ripopolano i loro siti solo nei periodi piovosi a differenza di quanto succedeva prima; i più importanti erano il Sebeto ed il Vesceri.

Di particolare interesse invece sono le sorgenti dell’Olivella che per la loro natura sono uniche in tutto il Parco Nazionale del Vesuvio e le sorgenti Chiatanelle, nascoste dal verde della montagna. (Per approfondire si veda sotto la sezione Parco Nazionale del Vesuvio).

L’area risulta abitata fin da tempi immemori; a testimonianza di ciò sono alcuni reperti ritrovati a nord del paese che evidenzierebbero la presenza di tribù nomadi che si accampavano in quei luoghi per motivi di caccia, in particolar modo queste tribù cacciavano animali di grossa taglia.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi