" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

San Giorgio a Cremano, la nota del Sindaco Zinno, il primo cittadino, ha parlato con una nota social:

San Giorgio a Cremano: “LIMITE DI 30 ORARI E DOSSI IN VIA CUPA MARE, LOTTIAMO CONTRO I PIRATI DELLA STRADA ANCHE CON APPOSTAMENTI DELLA POLIZIA MUNICIPALE!!

Cari concittadini,
il 23 maggio abbiamo riaperto via Cupa Mare restituendo alla città una delle arterie fondamentali per la viabilità del nostro territorio. La strada, come sapete, è a doppio senso di marcia e consente agli automobilisti di arrivare dalla parte nord a quella sud della città senza passare per il centro della citta.

Date le vostre segnalazioni di sconsiderati che corrono su tale via, al fine di garantire sempre maggiore sicurezza ai pedoni e ai residenti e per gestire al meglio la viabilità, ho firmato un’ordinanza con cui da oggi MERCOLEDÌ 3 GIUGNO:

– andrà in vigore il limite di velocità a 30 km orari per tutti i veicoli in transito;
– saranno istituiti rallentatori di velocità, ovvero dossi artificiali che arriveranno nei prossimi giorni;
– saranno istituiti attraversamenti pedonali lungo tutta l’arteria in diversi punti e segnaletica orizzontale.

(A tal proposito, sarà interdetto il transito dei pedoni nel tratto che va dal civico 3 di via Cupa Mare al civico 6, trattandosi di un tratto difficoltoso, ma sarà possibile attraversare sulle strisce pedonali poste nelle vicinanze);

Come sapete la via è a doppio senso tranne all’altezza del sottopasso autostradale, dove vige il divieto di transito per i veicoli con altezza superiore a 2,8 m e la circolazione è a senso unico alternato, regolato da un impianto semaforico.

Rispetto a questa situazione continueremo a pressare il Ministero delle Infrastrutture per rendere finalmente quel sottopasso a due corsie e degno di un luogo della nostra città.

Inoltre abbiamo presentato ed è nel finanziamento del parco progetti della città metropolitana un intervento per collocare dossi in varie parti della città per diminuire i pericoli creati dagli sconsiderati che non rispettano i limiti di velocità.”

Leggi altre news:

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami