Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Somma Vesuviana, evento in citta’, pubblichiamo una nota del comune e degli organizzatori dell’evento:

Buongiorno

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa inoltrato dal Napoli Cultural Classic per i premi che saranno assegnati sabato 8 giugno nel nostro Castello d’Alagno, cerimonia suggestiva e piena di ospiti alla quale vi invitiamo a partecipare
Salvatore Di Sarno Sindaco di Somma Vesuviana

COMUNICATO STAMPA

XIX edizione del Festival Napoli Cultural Classic:
serata finale dedicata alle eccellenze

Cerimonia di Premiazione diretta dal regista Claudio Pelizzer con la direzione artistica di Napoli Cultural Classic

Sabato 8 giugno 2019 alle ore 20.30 nell’affascinante e magica cornice del Castello D’Alagno a Somma Vesuviana (NA), di epoca aragonese, nel quale Donna Lucrezia d’Alagno stabilì la sua dimora, dopo la morte del suo amante Re Alfonso d’Aragona che le aveva donato l’intero territorio, si terrà la XIX edizione del Festival Napoli Cultural Classic, ideato dall’avv Carmine Ardolino. La serata in collaborazione con il comune di Somma Vesuviana è dedicata alle Eccellenze internazionali e nazionali, che si sono contraddistinte, durante l’anno, per le loro capacità creative e umane, nei vari campi della cultura, dell’arte, della ricerca scientifica e tecnologica, sarà presentata dagli attori Gigliola De Feo con la collaborazione del giornalista Antonio Russo e la partecipazione degli attori Valerio Lombardi e Errico Liguori, vedrà l’esibizione del musicista Romano Reggiani e dell’orchestra giovanile diretta dal maestro Salvatore Barile, con la regia di Claudio Pelizzer. Ospite d’onore della serata il regista, autore e attore Massimo Andrei e la professoressa MariaLuisa Iavarone, gli scrittori Raffaele Messina e Ciro Raia.
Anche quest’anno numerosi i premiati, d’eccellenza, in particolare sarà presente il libanese Hafez Haidar, candidato per l’anno 2018/2019 al premio Nobel per la scrittura, e Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per il dialogo tra Oriente e Occidente, lo scrittore Rosario Esposito La Rossa fondatore della Scugnizzeria alle Vele di Scampia, Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per il suo impegno sociale in terra di camorra. Per la sezione giornalismo sarà premiato Nello Trocchia del Fatto Quotidiano.
Per la sezione ARTI VISIVE sarà premiato il bravissimo scultore sardo Carlo Salvatore III Laconi, da oltre 10 anni è impegnato in un ambizioso ‘progetto di Glocal Land Art’, denominato CONNECTING LANDSCAPE©, che ha realizzato in diversi nazioni europee, varie opere scultoree site-specific di grandi dimensioni, pensate e progettate per essere connesse tecnologicamente tra di loro, con l’obiettivo di creare il primo network di opere scultoree interconnesse su scala globale, che ha pubblicato il suo progetto nel 2018 con EDIZIONI GIUSEPPE LATERZA, nella collana Tekné.
Sempre presente la delegazione Cinese con i fotografi cinesi Liu FuHai e Liu Yu e ai pittori cinesi Li Bai Jun e Sun Qiguang, e con la direttrice del Museo di Arte Contemporanea a Pechino Sun Yue . Per la Sezione MUSICA sarà premiato il grande flautista Mario Ancillotti,
Per la Sezione SPETTACOLO sarà premiato alla fiction TV internazionale “Il segreto”, rappresentato dall’attore Mario Martin e alla fiction “ Una vita” rappresentata dall’attore Juan Navas, per la sezione giovani attori Roberto Oliveri (Gomorra), Daniela Ioia (Gomorra) e Romano Reggiano (L’amore strappato), per la DANZA premio a Salvatore Manzo e Claudia D’Antonio, primi ballerini del Teatro San Carlo di Napoli.

Per la Sezione CULTURA riceverà il premio il maestro albanese, Dritan Coro, per la sezione AMBIENTE E TERRITORIO premio alle giornaliste del territorio Monica Cito e Gabriella Bellini, al direttore del Teatro Romano di Benevento e Museo Caudino dott. Ferdinando Creta e per la sezione Archeologia il Professore Antonio De Simone. Per la Sezione GIURIDICA sarà premiata la prof.ssa Paola Coppola Docente ordinaria di diritto tributario dell’Università Federico II di Napoli, per la sezione Scientifica e per l’impegno sociale la Prof.ssa Patriza De Mennato docente ordinario di Pedagogia Docente ordinaria dell’Università di Firenze.
Per il teatro giovane Antimo Cesareo e per le tradizioni storico culturali Lorenzo Maffia.

Le Fatine, premio simbolo della Napoli Cultural Classic, sono per opera dell’artista Francesco Lieto.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi