Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Terzigno – Parco Santa Lucia – “Questo è il mostro che ha distrutto le nostre case per colpa di un bastardo” si legge sul cartello che, insieme ad una ruspa giocattolo, fanno da puntale all’albero di Natale allestito questo pomeriggio dai bambini che abitavano negli appartamenti abbattuti.

Terzigno Parco Santa Lucia

Le persone che circa un mese fa hanno visto abbattersi la propria abitazione si sono volute riunire nel luogo dove un tempo vivevano per addobbare un albero e manifestare ancora una volta l’ingiustizia subita.

Terzigno Parco Santa Lucia

Terzigno Parco Santa Lucia quando Legge e Giustizia sono in antitesi

Legge e Giustizia, in alcuni casi, sono in antitesi. Se è vero che per Legge quelle case andavano abbattute perchè abusive, è pur vero che quella subita dalle 14 famiglie è stata una vera e propria Ingiustizia. Gli appartamenti erano stati acquistati con regolare rogito notarile e stipula di un mutuo bancario. Qualcuno di essi sta ancora pagando le rate del mutuo senza avere più la casa.

L’albero addobbato dai ex residenti del Parco Santa Lucia è un abete vero come vero e vivo è il dolore sceso nel loro cuore. Auguriamo a tutti loro che possano ottenere presto giustizia.

 

Correlati: La (non) vita dopo l’abbattimento delle case. Il servizio de Le Iene

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi