Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Cercare un posto di lavoro è esso stesso un lavoro. Per questo è molto importante dedicare le giuste energie e il tempo necessario a questa fase della nostra vita. Se sei alle prime armi potresti non sapere esattamente da che parte iniziare e a chi rivolgerti; magari hai sentito parlare di agenzie del lavoro, ma non sai esattamente come funzionano. Ecco, in questo articolo potrai capire esattamente come possono aiutarti a raggiungere il lavoro dei tuoi sogni.

Le agenzie del lavoro: che cosa sono?

Le agenzie del lavoro lavoro sono realtà iscritte all’albo informatico che, sotto autorizzazione dell’agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, possono offrire servizi legati alla domanda e all’offerta dell’impiego. Praticamente favoriscono il duplice incontro tra domanda e offerta. Questo significa che forniscono gli strumenti necessari alle aziende che cercano personale e al candidato che ricerca un impiego conforme al proprio profilo.

Le 5 tipologie di agenzie del lavoro

Non una bensì 5 sono le categorie differenti che riguardano questi enti. Vediamoli nel dettaglio e in che cosa si differenziano qui di seguito.

Agenzie di somministrazione di tipo generalista: le agenzie che rientrano in questa categoria si occupano di attività di supporto e ricollocazione professionale. Nello specifico selezionano e propongono candidati a tempo sia determinato sia indeterminato a supporto di aziende richiedenti.

Agenzie di somministrazione di tipo specialista: queste realtà supportano le aziende fornendo loro lavoratori sulla base di contratti ad esclusivo tempo indeterminato.

Agenzie di intermediazione: come dal termine, le agenzie che rientrano in questa categoria mediano tra domanda e offerta. Pertanto, in questa prospettiva, inseriscono annunci, raccolgono candidature, organizzano colloqui di preselezione e, su richiesta dell’azienda committente, possono effettuare assunzioni occupandosi della gestione della documentazione necessaria totalmente.

Agenzie di ricerca e selezione del personale: In questo caso queste agenzie risultano essere consulenti per le aziende committenti e, occupandosi di ricercare i profili più consoni alla posizione aperta.

Agenzie di supporto alla ricollocazione professionale: si occupano di attività preposte alla ricollocazione sul mercato del lavoro di professionisti e a prestatori di lavoro su incarico del committente.

Agenzie del lavoro: che cosa fanno?

Possiamo dedurre che queste agenzie agiscono in duplice modalità: lato azienda e lato candidati.

Lato azienda forniscono supporto nella selezione, cioè ricercano i candidati migliori per quella specifica posizione oppure fanno consulenza a chi ha necessità di trovare forza lavoro e, nel caso in cui queste aziende non possano assumere direttamente, assumono i lavoratori. Questo avviene per un tempo limitato fino a quando non vengono somministrati all’azienda cliente.

Lato candidati offrono servizi gratuiti di formazione, orientamento, ricollocazione e inserimento professionale. In questo modo semplificano il processo di ricerca del lavoro offrendo, a neolaureati e disoccupati tutte le opportunità di lavoro aggiornate e conformi alle capacità e alle competenze presentate nel cv.

Agenzie del lavoro: i vantaggi per le aziende

Le aziende che si rivolgono alle agenzie del lavoro sono avvantaggiate sia dal punto di vista umano, sia dal punto di vista burocratico.

Dal punto di vista umano: Durante la selezione del personale vengono supportate e affiancate da un partner strategico che conoscendo molto bene il mercato del lavoro sa indirizzarle al meglio. In questo modo ogni necessità aziendale sarà risolta tempestivamente.

Dal punto di vista burocratico: le aziende in questo modo sono libere da tutti gli aspetti burocratici legati alla ricerca di personale e all’attivazione dei contratti di lavoro.

Agenzie del lavoro: i vantaggi per i candidati

Per quanto riguarda i candidati, chi decide di appoggiarsi a queste società usufruisce di molteplici benefit. Eccoli nel dettaglio.

  • Possono usufruire in maniera del tutto gratuita, di servizi di orientamento e di formazione erogati da istituti che conoscono molto bene le tendenze del mercato del lavoro. Pertanto, vengono indirizzati facilmente verso i settori in crescita.
  • Ricevono proposte di lavoro il più possibile adeguate al proprio profilo professionale e in base a criteri e principi di meritocrazia.
    Sono affiancati nelle fasi delicate sia di selezione sia di assunzione;
  • Inoltre, in seguito al sistema di somministrazione, oltre ad avere gli stessi diritti, le stesse tutele e la stessa retribuzione dei dipendenti attuali dell’azienda, possono percepire rimborsi e indennità stipulate in specifici fondi a loro dedicati.
Print Friendly, PDF & Email

Scrivi