Angri, scoperta l’incredibile causa dell’omicidio di un 35enne

Ad Angri, nel Salernitano, poche ore dopo l’omicidio del 35enne Mario Carotenuto, avvenuto nella notte tra sabato e domenica, i carabinieri hanno arrestato due persone.

Gli indagati

Punti Chiave Articolo

I sospettati sono un imprenditore locale di 40 anni, proprietario di un locale della movida del centro storico, e un suo collaboratore rumeno di 30 anni. Sono stati sequestrati una mazza da baseball e una pistola, ritenute le armi del delitto.

L’incredibile ricostruzione

L’omicidio, secondo la Procura di Nocera Inferiore, guidata da Antonio Centore, sembra essere stato un agguato punitivo premeditato per futili motivi. Le indagini hanno rivelato che Carotenuto, in due precedenti occasioni, aveva disturbato clienti e personale di alcuni locali, provocando delle colluttazioni. Le telecamere di videosorveglianza hanno permesso di ricostruire l’evento, portando all’arresto dei sospettati, ora detenuti nel carcere di Salerno.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Angri arriva un ex Juve Stabia

Angri è fatta per Selvaggio.Lo ha comunicato la società con una nota ufficiale 𝗨𝗡 𝗚𝗜𝗢𝗩𝗔𝗡𝗘 𝗘𝗦𝗣𝗘𝗥𝗧𝗢 𝗣𝗘𝗥 𝗜𝗟 𝗖𝗘𝗡𝗧𝗥𝗢𝗖𝗔𝗠𝗣𝗢 𝗔𝗡𝗚𝗥𝗘𝗦𝗘 | 𝗗𝗔𝗟𝗟𝗔 𝗝𝗨𝗩𝗘 𝗦𝗧𝗔𝗕𝗜𝗔 𝗘𝗖𝗖𝗢...

Tragedia a Torre del Greco. Morto 17enne

La comunità di Torre del Greco scossa da una immane tragedia. Il corpo senza vita di un 17enne é stato rinvenuto nelle acque del mare della Litoranea

Angri un nuovo giocatore in arrivo

Angri la società annuncia un nuovo colpo di calciomercato 𝗠𝗔𝗥𝗖𝗢 𝗦𝗘𝗣𝗘 | 𝗡𝗨𝗢𝗩𝗢 𝗨𝗡𝗗𝗘𝗥 𝗗𝗜 𝗖𝗘𝗡𝗧𝗥𝗢𝗖𝗔𝗠𝗣𝗢 Quindici presenze nella Primavera 2 della Salernitana, 16 presenze nell’Under...

Pompei è fatta per Bernardini

Pompei arriva il nuovo centrocampista classe 1998. Lo ha comunicato la società con una nota ufficiale. Mariano Bernardini è del Pompei FC Pompei rende noto il...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA