Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Come riciclare le uova di Pasqua? Ogni anno “punto e a capo”

Tutti gli anni la stessa storia: quintali di cioccolato da smaltire. Al latte, fondente, bianco, pralinato:una continua tentazione che contrasta l’intenzione di rimettersi in forma dopo i bagordi pasquali.

Ecco allora una soluzione: smaltire il cioccolato delle uova di Pasqua in un’unica soluzione. Come?

Basta preparare una gustosa, ma al tempo stesso semplice torta, alla cui preparazione potranno partecipare anche i più piccini. Ecco quale:

​Torta al cioccolato e mandorle (senza lievito)

 Ingredienti per 4 persone

  •  uova
  •  mandorle pelate
  •  burro
  •  farina
  •  zucchero
  • di vanillina
  • uova di cioccolato
  • sale q.b.

Procedimento:

Togliere il burro da frigo e lasciarlo a ammorbidire a pezzetti in una ciotola. Nel frattempo tostare le mandorle e passarle al mixer con 50 g di zucchero. Tritare a coltello il cioccolato (meglio se fondente), scioglierlo a bagnomaria con 50 gr di burro e lasciare intiepidire il composto.

Sgusciare le uova separando i tuorli dagli albumi. Lavorare con le fruste elettriche il burro ammorbidito rimasto con il restante zucchero  e la vanillina, fino ad ottenere una crema spumosa ed omogenea.

Incorporare i tuorli, uno per volta, e poi unire delicatamente il cioccolato fuso. Aggiungere le mandorle tritate e la farina ed amalgamare gli ingredienti per ottenere un composto omogeneo.

Montare a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale, incorporarli poco per volta al composto mescolando piano dal basso verso l’alto.

Foderara una tortiera da 20 cm con carta da forno bagnata e strizzata (in alternativa, se non avete la carta forno potete imburrare ed infarinare lo stampo) e versare il composto smuovendo lo stampo affinché si distribuisca uniformemente.

Cuocere in forno a 180° per 35/40 minuti circa, Servire la fredda, guarnita pezzetti di cioccolato.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi