Al ristorante Il Teatro Del Gusto di Roma ogni Venerdì dal 20 Settembre arriva la buona musica

PUBBLICITA

Al ristorante Il Teatro Del Gusto di Roma ogni Venerdì a partire dal 20 Settembre arriva la buona musica della rassegna IL TEATRO DEL SUONO

IL TEATRO DEL SUONO

rassegna di musica dal vivo, buon cibo e molti drink

@ RISTORANTE IL TEATRO DEL GUSTO

Via Cirenaica 11, Roma (Quartiere Africano)

www.ilteatrodelgusto.com | info@ilteatrodelgusto.com

Parte la nuova rassegna di musica dal vivo detta Il Teatro del Suono al ristorante Il Teatro del Gusto di Roma in Via Cirenaica 11.

Ogni venerdì a partire dal 20 Settembre la rassegna porterà sul grazioso palchetto del nuovo ristorante romano un artista di genere diverso, dal pop, al rock, al cantautorato fino al folk e alle sperimentazioni.
Unica costante: la qualità e il divertimento.

Ogni artista proporrà, oltre al concerto, anche una ricetta da far assaggiare a cena ai propri fan!

Ingresso libero, concerti dalle 22, dalle 19 aperitivo e a seguire cena!

Di seguito i primi sei appuntamenti

 

Venerdì 20 Settembre

Margherita Vicario

https://www.facebook.com/margherita.vicario

Come attrice, serie tv, due film, cortometraggi a gogo’ e videoclip, che danno sempre molto gusto.

Molto divertente è recitare in inglese (quando capita è una gioia).

Per quanto riguarda la musica, inizialmente, prima di scrivere le mie canzoni, ho collaborato con dei compositori di colonne sonore, perlopiù di serietv, scrivendo testi e qualche volta interpretandoli, poi nel 2011 ho partecipato al 48h film project. Mi è stato assegnato il genere Musical e ho dovuto sfornare un cortometraggio musical in 48ore. Quella è stata la schicchera che mi ha mandato in scena nel febbraio 2012 col mio primo spettacolo musicale. Me lo hanno definito di teatro canzone. Insomma teatrocanzone del 2013. Si chiama ‘LemLem Liberi Esperimenti Musicali’.

Da lì ho avuto la fortuna di trovare un vero appassionato come Roberto Angelini che ha deciso di aiutarmi, insieme a Daniele Rossi a dare forma a un album. Ci stiamo lavorando. Nel frattempo continuo a fare provini , perchè anche in teatro, in tv o al cinema, ci sono storie belle da raccontare, e sto portando in giro un nuovo esperimento Musicale: è un Musical Reading tratto da un libro opera prima edito Feltrinelli che si chiama ‘Le Ossa del Gabibbo’ scritto da Virginia Virilli. E’ una presentazione, una lettura in cui ci sono dei momenti in cui il libro prende vita in musica…

Sono tra i 16 finalisti del Premio Musicultura 2013 con il brano Nota Bene.

 

Venerdì 27 Settembre

The Fucking Shalalas

https://www.facebook.com/fshalalalas

Kurt Cobain che incontra Regina Spektor. Il sogno di rivedere i Moldy Peaches sul palco. Nascono piu o meno così i Fucking Shalalalas, per un colpo di fulmine tra la chitarra di Alex e la voce di Sarah. Dal vivo vi presentano il loro primo EP, sei pezzi da ascoltare e riascoltare!

 

Venerdì 04 Ottobre

Livia Ferri

https://www.facebook.com/liviaferriandband

Livia Ferri è nata a Roma nel 1986.

Scopre la musica ed il suo potere prodigioso durante i viaggi estivi con il resto della famiglia; la noia dei lunghissimi tragitti in auto per attraversare l’Europa ingannata solo dall’ascolto di centinaia di cassette con il walkman che non la lascia mai sola.

Al liceo muove i suoi primi difficili passi nella composizione; la solitudine si trasforma in sensibilità e presto Livia impara a conoscere la bellezza della malinconia, temi molto presenti nella sua formazione artistica.

Si appassiona al folk americano e al fado e ascolta tutto quello che trova nei negozi di dischi e sul web.

Il tempo, in tutte le sue sfumature concettuali, diventa presto l’argomento principale delle sue riflessioni.

Finito il liceo, Livia frequenta il Saint Louis College of Music a Roma, dove continua la ricerca di sicurezza in sé stessa, dove la vita, lentamente, cambia e comincia.

Con qualche difficoltà, Livia capisce e riconosce il suo desiderio, il suo prossimo futuro: essere una songrwriter. Con l’aiuto degli insegnanti, in particolare Lello Panico, nell’autunno del 2009 inizia a scrivere i primi brani; viene incoraggiata a continuare e a migliorarsi, tanto che, l’anno seguente, le affiancano una band formata da Alessandro Cinelli alla batteria, Francesco Luzzio al basso e Daniele Marcante alle chitarre.

Dopo anni di esperienze sul palco con altri progetti, nell’inverno del 2010 cominciano le prove con la nuova band, i concerti, le decisioni da prendere e dopo due anni duri, densi di eventi formativi (diploma in Songwriting nel 2011) e determinanti accaduti sul lavoro come nella vita privata, in un’estate viene registrato il debut album“Taking Care”.

Un lutto in famiglia accresce il desiderio di prendersi cura di sé e degli altri, così il bisogno di registrare di Livia viene assecondata dalla neonata etichetta BlackBackCalico. Si crea così, fortunosamente, una squadra di lavoro composta in primo luogo da Livia, la sua band e la produzione, che in un mese registra il disco in salotti, bagni, corridoi e soffitte, ospitati da amici e familiari. Il risultato è un suono pieno di ambiente, a volte impreciso, a volte evocativo e intimo, coincidente con la personalità di Livia e i temi trattati nei brani.

 

Venerdì 11 Ottobre

Gipsy Rufina

http://www.gipsyrufina.com/

Emiliano suona negli anni 90 in diverse bands tra Rieti,citta’da dove proviene,e Roma,tra le quali i “Redemption”,band punk-hc con la quale realizza diversi dischi e tournee in Europa e Giappone, ed i “The Bloodmakers”,band garage rock&roll che affianca in un tour italiano “Rick Blaze & The Ballbusters”(The last Johnny Thunders band).Nel 99 Gipsy inizia un lungo periodo on the road che lo portera’ a viaggiare molto, facendo i lavori piu’ disparati, vivendo tra Germania,Stati Uniti e nord Europa, lavorando imbarcato sulle navi tra Sud America e Africa, ancora lavorando come documentarista sulle isole del sud Pacifico, Polinesia e i Caraibi.E’durante questi anni che registra su un Tascam a cassette il suo primo demo di quattro pezzi “Gipsy’s Broke”, con una chitarra acustica Kay, trovata in un Thrifstore, comincia ad esibirsi aprendo i concerti per la amica-band psycho-country “Cowboys on dope” a Koeln e comincia a viaggiare con la sua musica. Nel 2007 esce “Name your Beast”, il primo album di Gipsy Rufina che include “The Green Highway at Its Best” e vecchie tracce scritte a Chicago come “By the Michigan”.Inizia cosi’ una intensa attivita’ live che porta Gipsy Rufina in pochi anni a suonare praticamente ovunque in Europa nel circuito della musica indipendente, attraversando il continente in lungo e largo, dal nord al sud come dalla Scozia o Lapponia ai Balcani, o da est ad ovest, come Ucraina e Bielorussia al Portogallo con lunghi tours di mesi suonando e viaggiando praticamente tutti i giorni.Nel 2009 esce “End of Decade” per le svizzere Road Sweet Road e Bad Mood Records, Lp di 7 canzoni che consacra Gipsy Rufina nel panorama folk-punk europeo.Nel 2011 escono i dischi split “Madame Fortuna” con J.Iivonen (Eelis,Finlandia) e lo split 7″ con l’amico inglese Tim Holehouse in cui Gipsy Pubblica il singolo “About the desert wind smashing my Camera down” (Risonanze rec). Mentre l’attivita’ live prosegue il 2012 vede la musica di Gipsy Rufina anche come colonna sonora del Documentario RMHC di Giulio Squillacciotti.Alla fine del 2012 esce infine in nuovo disco di Gipsy Rufina, “Space Talking”, Lp 12″ autoproduzione, con la collaborazione di etichette indipendenti per la prima volta anche Italiane come “Fooltribe” e “Indipendead”, e etichette svizzere come “Risonanze Rec” e “Burning Sound”.

 

Venerdì 18 Ottobre

Solotundra

https://www.facebook.com/solotundra

Solotundra è un progetto a formazione variabile, nato ad Asti nel 2011. Folk-rock autunnale di ispirazione fortemente americana, quasi rigorosamente acustico. What We Did Last Winter (2013) è la prima prova di esistenza, scritta, suonata, registrata e autoprodotta da Solotundra.

 

Venerdì 25 Ottobre

Francesco Motta (Criminal Jokers)

https://www.facebook.com/CriminalJokers

Francesco Motta è compositore, cantante e batterista dei Criminal Jokers, per i quali scrive canzoni senza tempo di fango, lacrime e neve. Ha recentemente vinto la targa Mei per miglior testo dell’anno e al teatro del gusto suonerà un inedito repertorio fatto delle sue canzoni più belle riarrangiate con il pianoforte.

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

La Juve Stabia contro la Turris per una gara dal sapore di “Appuntamento”

La Juve Stabia sfiderà la Turris in campionato, come recita una meravigliosa canzone di Ornella Vanoni " L'Appuntamento" , questa sfida ha davvero il...

Siracusa Calcio, che batosta dal San Luca

Il Siracusa Calcio esce sconfitto dal Comunale Alvaro contro il San Luca dopo una prestazione opaca

Operazione antidroga a Casoria: arrestati padre e figlio

Un 62enne ed un 25enne fermati a Casoria In una recente operazione a Casoria, presso Arpino, le forze dell'ordine hanno proceduto all'arresto di un uomo...

Angri Basket sconfitta di misura a Monopoli

  Angri sfiora la rimonta: ko nel finale a Monopoli, il focus della partita come recitano i canali ufficiali della società Non riesce, stavolta, il miracolo...

Ultime Notizie

PUBBLICITA