Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il gruppo Volkswagwen ha concluso il programma di mentoring per 43 donne manager

Il percorso formativo per queste 43  Collaboratrici del Gruppo Volkswagen e delle marche Volkswagen, Audi, Volkswagen Veicoli Commerciali, MAN, Bentley e Volkswagen Financial Services AG si è concluso agli inizi di agosto.

43 donne, 43 candidate per posizioni direttive, che hanno  preso parte al programma di mentoring in base alla segnalazione personale dei loro rispettivi reparti. Il programma è stato incentrato sullo scambio fra ogni partecipante e un manager con esperienza che ha svolto, appunto, il ruolo di mentore, trasferendo il proprio know-how, fornendo consigli e supportando la candidata nella pianificazione della sua carriera. Accanto a questa presenza formativa, le attività delle candidate si sono divise tra progetti impegnativi, seminari ed eventi informativi.

Puntare sulle donne per posizioni manageriali; perchè?

A questa domanda, apparentemente sessista, risponde il CEO Matthias Mueller:

 “All’interno del Gruppo Volkswagen, vogliamo e abbiamo bisogno di più competenza, di più esperienza e di più prospettive da e per le donne. Questo si applica anche a funzioni di leadership e a posizioni manageriali. Prendiamo tutto ciò molto seriamente e abbiamo fissato questo obiettivo nella “TOGETHER – Strategy 2025”. Iniziative come il programma di mentoring gettano le basi perché più candidate si possano qualificare per posizioni dirigenziali. Per me non è solamente una questione di uguaglianza, ma anche di buonsenso imprenditoriale”.

Gli fa eco Bernd Osterloh, Presidente del Consiglio Sindacale che ha affermato:

“Più donne in posizioni manageriali possono arricchire la nostra cultura aziendale. Ecco perché è importante per noi rimuovere le barriere alla crescita professionale e il programma di mentoring ne è un buon esempio. Le donne spesso hanno uno stile di leadership nel quale valori come la correttezza, la giustizia e la competenza sociale giocano un ruolo maggiore. Si tratta di un’opportunità che vogliamo sfruttare in modo più efficace all’interno del Gruppo, ad esempio abbiamo anche bisogno di considerare modi per rendere possibile il part-time anche per tali posizioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi