“Io mi fido di te, storia dei miei figli nati dal cuore” di Luciana Littizzetto

“Io mi fido di te, storia dei miei figli nati dal cuore” è il nuovo libro di Luciana Littizzetto, edito da Mondadori. Il libro che sarà disponibile in libreria a partire da domani 12 Ottobre, è stato è stato presentato nella puntata di “Che tempo che fa”, andata in onda ieri, domenica 10 ottobre. È la prima volta che la Littizzetto parla della sua vita privata, dei suoi figli in affido che sono Jordan e Vanessa.

“L’affido è come dire ‘faccio un pezzo di strada con te, non so se tornerai nella tua famiglia d’origine o rimarrai con me, con noi, però io intanto io ci sono.’

 

“Io mi fido di te, storia dei miei figli nati dal cuore” è disponibile anche su Amazon 

“Io mi fido di te, storia dei miei figli nati dal cuore” di Luciana Littizzetto

“Te che non sei nato dalla mia pancia, ma dal mio cuore. Te che hai una faccia diversa dalla mia, anche se tutti dicono che mi somigli. Te che la vita è bastarda, perché ti ha fatto nascere in un posto e rinascere in un altro. E non hai potuto scegliere. Nessuna delle due volte.

C’è una storia nella vita della comica più amata d’Italia. Una storia complicata, ma anche piena di momenti divertenti, che nasce con l’affido di due ragazzi da un istituto e continua negli anni con tutto quello che comporta crescere dei figli: i dubbi, gli spaventi, i ricevimenti professori, i fidanzati, i tatuaggi, la stanchezza, il senso di colpa, di inadeguatezza.

“Dio come le ho odiate queste mamme perfette, genitrici naturali di figli perfetti. Pitonesse dagli occhi a mirtillo sempre pronte a farti sentire inadeguata e inutile come il mignolo per le arpiste. A spampanarti il cuore, a te che ti danni l’anima nel tentativo di trasformare quel mucchio di detriti in un bambino tranquillo e felice. Provaci tu, madre gaudiosa, a inventarti madre a quarant’anni di due bambini di nove e undici anni senza un minimo di tirocinio…”.

Luciana Littizzetto racconta la sua storia privata senza risparmiarsi niente, nemmeno i momenti più duri, “quando il cuore si scartavetra, si corrode a forza di ruminare lacrime, e ti convinci che non hai capito una mazza, un tubo di niente e di niente”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli: no allo sfruttamento di cavalli

Napoli ha messo in atto norme più severe per salvaguardare i cavalli durante specialmente il periodo estivo.

Ue, nuovi dazi per le auto elettriche importate dalla Cina

Auto elettriche e Unione Europea. L'Ue ha annunciato l'introduzione di nuovi dazi sulle auto elettriche importate dalla Cina, con tariffe che varieranno dal 17,4%...

Elezioni europee 2024, inizia lo spoglio dei seggi

In Italia, l'attesa per i risultati delle Elezioni Europee del 2024 è palpabile mentre iniziano le operazioni di spoglio. Alle 19 si sono registrati...

Napoli, brutto incidente coinvolge due auto e un motorino

Un sorpasso azzardato nella notte tra sabato e domenica ha causato un grave incidente in via Pietro Castellino, zona Rione Alto di Napoli, poco...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA