Registrati

Ti sarà inviata una password per E-mail

Presentazione de Le donne di Napoli a cura di Raffaele Messina edito dalla Homo Scrivens

Il 15 maggio presso il Complesso Monumentale di San Severo al Pendino a Napoli sarà presentato il volume “Le donne di Napoli” a cura di Raffaele Messina, edito da Homo Scrivens in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli .

Con il Curatore interverranno Marco Perillo, Daniela Barone ed Elio Serino, modera Aldo Putignano, direttore editoriale Homo Scrivens, le letture dei brani saranno a cura di Clotilde Punzo e Bianca Stranieri, con l’accompagnamento al violino di Paola Sasso.

La raccolta contiene undici racconti. Undici destini di donne sullo sfondo di una Napoli popolare o borghese, contemporanea o antica, ma sempre straordinariamente viva. Undici storie per scandagliare l’universo femminile, tra antichi modi d’essere, sedimentati nei proverbi, e nuove funzioni.

Si passa da una struggente vicenda d’amore materno che si dipana attraverso le strade di Materdei alle vicissitudini di un’orfanella che sa trovare la forza interiore necessaria al proprio riscatto nonostante gli abusi subiti da un vedovo che non sa invecchiare. E poi, ancora, giovani impiegate rampanti, anziane venditrici di preghiere miracolose e tante altre protagoniste in racconti che hanno, di volta in volta, il ritmo incalzante del noir o le atmosfere più distese del racconto psicologico, sociale, storico.

Homo Scrivens è la prima compagnia italiana di scrittura. Nasce da un laboratorio tenuto a Napoli da Gino Parrella e Aldo Putignano: attraverso l’incontro e il dialogo, cercando insieme uno spazio per venir fuori, è nata l’idea di una compagnia di scrittura. Nata a Napoli nel 2002, ha collaborato con numerosi editori di ogni parte d’Italia, e ha portato alla pubblicazione circa quattrocento autori, molti dei quali esordienti.
Da quest’esperienza è nata nel 2012 la casa editrice Homo Scrivens, al fine di continuare questo impegno in forma autonoma, e condurre testi e autori all’attenzione diretta del pubblico. Homo Scrivens si propone come un centro di aggregazione e sviluppo di voci e idee. Da sempre attenta alla narrativa italiana, propone una collana di soli dieci volumi l’anno,

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi