Register
A password will be e-mailed to you.

Eccolo Angelo Branduardi, sempre uguale, sempre con la sua voglia di comunicare emozioni e ci riesce benissimo incantando il pubblico che ha gremito la Basilica di Santa Croce a  Torre del Greco in una serata magica accompagnato al piano da Fabio Valdemarin, polistrumentista che si divide tra l’Italia e gli States, già al fianco di Ornella Vanoni, Fiorella Mannoia e Neffa.

queste alcune dichiarazioni di Branduardi prima del concerto:

Nel 2018 è sceso dal mio palco  l’amico e collaboratore di lunga data Maurizio Fabrizio, anche lui proiettato verso suoi nuovi progetti. Al suo posto adesso c’è Fabio Valdemarin, pianista di formazione classica con tendenza alle divagazioni pop e jazz

La presenza di Valdemarin, che è un polistrumentista, compositore ed arrangiatore, è per me molto stimolante, la nostra collaborazione mi incuriosisce molto. Dal vivo eseguiremo brani famosi e meno conosciuti, ma non mancheranno i miei classici. L’intenzione è quella di reinventare i brani che eseguiremo in concerto, smontandoli alla ricerca del nucleo essenziale e rimontandoli con nuove soluzioni. Se il concerto dello scorso anno era essenzialmente basato sul duo chitarristico, questo nuovo live è sicuramente più complesso, potendo contare su un numero maggiore di strumenti musicali in scena: pianoforte, organo, tastiere e tromba di Fabio oltre che, naturalmente le mie chitarre e il mio violino”.

L’occasione di questo concerto è la presentazione del suo nuovo lavoro, ” Camminando Camminando ” un concerto all’insegna del “meno c’è più c’è”, un viaggio intimo alla ricerca della magia dei suoni, dove il cantautore milanese, ha proposto vecchi e nuovi brani della sua grande produzione musicale.

ancora una volta  la rassegnaDevozioni”, diretta da Gigi Di Luca ha avuto ragione di esistere in un complesso di manifestazioni a volte commerciali e volte solo a fare business, Gigi Di Luca è sempre uscito “fuori dal coro”, proponendo spettacoli musicali e teatrali sempre di grande valore popolare e sociale con artisti di fama nazionale ed internazionale..

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi