Intervista a Francesca Monte, musica e stile al GFF

Il mondo della musica ormai le appartiene e non ha la minima intenzione di allontanarsene e lasciarselo sfuggire. Francesca Monte non si ferma e ha lasciato il segno alla 45esima edizione del Giffoni Experience chiudendo l’ultima serata Giffoni Music Concept di domenica 26 luglio.

Francesca Monte, bionda ma la bellezza è mediterranea e ama più che mai la propria terra che ogni anno regala dieci giorni di cinema e di emozioni a ragazzi provenienti da tutto il mondo. Da The Voice of Italy a X-Factor fino ad arrivare da solista a cantare il suo primo singolo Stay presentandolo proprio nella sua terra nativa, in compagnia di Federico Scavo e il Collettivo Veravida.

Restiamo in tema Giffoni Experience, quando Francesca Monte ha colto l’attimo?

Sempre. I treni passano solo una volta e ho sempre cercato di prenderlo. Sono stata sempre in giro a fare gavetta tra concerti e stage ma arrivata ad un certo punto della mia vita, 24 anni, mi sono convinta a dare una svolta e ho tentato la strada dei talent.

Di tutte le canzoni con le quali ti sei esibita in questi anni tra televisione e concerti, quale ti ha lasciato il segno nel cuore ricordandola sempre con il sorriso o le lacrime agli occhi per l’emozione?

Ce ne sono tantissimi di pezzi del cuore. Un pezzo che mi ha fatto impazzire ad X-Factor è stato Black Widow, ho riscritto tutta la parte del pezzo di Bach e ho preso dei pezzi del Vangelo secondo Matteo. Quindi una forte impresa soprattutto con l’aiuto di Morgan.

 

Tornando indietro nel tempo, ai tempi di X-Factor. Dove sono ora i Komminuet?

Si sono divisi, io e Pietro abbiamo preso strade diverse. Abbiamo realizzato insieme il pezzo Domenica che è stato per tanto tempo tra i primi in classifica nella Top Ten ma poi siamo arrivati ad un punto che entrambi dovevamo respirare musica nuova. Infatti a settembre uscirà il mio primo singolo in inglese Stay.

Sei bellissima e il tuo stile si fa notare. Come deve vestire un cantante sul palco?

Essere se stessi e soprattutto comodi. Io ho uno staff di stylist che mi seguono e loro sono Your Mood, devo ringraziarle perchè curano il mio stile in ogni minimo dettaglio.

Sei all’inizio della tua carriera da solista. Con quale artista di un certo calibro vorresti duettare? 

Internazionale ovviamente sempre e comunque Stevie Wonder e tra quelli italiani il grande Fedez, anche perchè avrei un bel po’ di pezzi da proporre.

Qual è il consiglio che daresti ai tanti giovani che vogliono intraprendere la tua stessa carriera?

Di scrivere inediti e non soffermarsi solo sulle cover.

Con stile ed eleganza la cantante sfila anche al photocall del Giffoni Experience indossando un vestito realizzato da B.Design e consigliato da Your Mood. La sua esibizione sul palco di Piazza Lumiere è stata acclamata dalle tante persone lí presenti. Tanti sono i fan che la seguono ovunque grazie soprattutto ai social che afferma di seguire stesso lei. Facebook, instagram e gli altri social dove Francesca Monte rivela le sue date e le sue esperienze per rendere partecipi tutti della sua carriera che, pian piano, sta prendendo forma nel segno della musica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Nicola Mora : ” A Napoli serve entusiasmo, la Juve Stabia in B è una grande soddisfazione”

Nicola Mora ex calciatore del Napoli ha parlato ai nostri canali nel corso del Memorial Musella: Su Gaetano Musella -Ho voluto dare il mio contributo per...

Giro D’Italia parola a Tim Merlier e Tadej Pogacar

  Giro D'Italia vince Tim Merlier davanti a Milan.La Maglia Rosa è sempre di Tadej Pogacar. La voce dei protagonisti: CONFERENZA STAMPA Il vincitore di tappa Tim...

Capo Miseno, tra storia e leggenda

”Quando furono giunti sulla spiaggia, trovarono il corpo che giaceva lì, ucciso ignobilmente: Miseno, figlio di Eolo, aveva osato sfidare la progenie di Poseidone...

Campi Flegrei: rubato un dispositivo di monitoraggio

Nella giornata del 24 maggio nella zona dei Campi Flegrei si è verificato un furto che ha suscitato particolare disprezzo al direttore vesuviano Marco Antonio De Vito.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA