Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Salernitana-Empoli 2-4

Salernitana-Empoli: Match point per la Salernitana in chiave playoff conto l’Empoli di Marino che insegue il treno delle posizioni che contano.

Tre le lunghezze tra i granata ed i toscani. I padroni di casa sanno che un’eventuale vittoria li proietterebbe,quindi, in zona spareggi in maniera definitiva.  Marino punta al 4-3-3 per scardinare le trame di Ventura,il quale risponde col consueto 3-5-2. In difesa insieme a Migliorini ci sono Aya e Karo . A centrocampo confermato Di Tacchio insieme ad Akpa e Maistro con Cicerelli e Lopez esterni.

In avanti tocca a Djuric e Gondo. Temperatura molto alta a Salerno; conta la tenuta atletica ,considerando il tasso di umidità pari all’88% .L’Empoli sembra intraprendente e al 14’Ciceretti scalda le mani a Micai. Risponde la Salernitana con una bella azione corale ribattuta in corner. Ma i granata aspettano l’occasione buona che arriva al 24′,allorquando Akpa pesca Gondo che è abile a scavalcare Brignoli in uscita ed a depositare in rete per l’1-0. Pochi minuti dopo, però,Bajrami pesca il jolly dai 25 metri e pareggia le sorti dell’incontro. Subito dopo Gondo ha l’occasione per raddoppiare ma liscia il pallone davanti al portiere.

Ancora la Salernitana si rende pericolosa al 36 con un’azione insistita. Tuttavia,al 41′ clamoroso errore di Micai che si lascia sfuggire un facile pallone per il vantaggio dell’Empoli ancora con Bajrami. E prima del fischio finale terzo goal dei toscani su punizione con Ciceretti.

Nei minuti di recupero Brignoli compie un autentico miracolo su Djuric e gli nega la gioia del goal . Finisce così un pirotecnico primo tempo con il vantaggio empolese per 3-1.

Secondo tempo che vede subito l’impennata d’orgoglio dei granata che si riversano in avanti ed al 12′ Gondo conquista un rigore che Djuric trasforma con freddezza.

Illusione per la Salernitana spenta al 40′ da Mancuso che ancora da fuori area indovina il quarto goal con un Micai decisamente in giornata no. 6 i minuti di recupero giusto per registrare l’espulsione di Lopez per un brutto fallo. Finisce così con l’Empoli che raggiunge la Salernitana in classifica.

I granata non sono dispiaciuti dal punto di vista del gioco ma hanno lasciato trapelare troppe incertezze nella fase difensiva soprattutto nel ruolo del portiere ,beffato per ben quattro volte con tiri da fuori area. Mancano ancora due partite per provare ad entrare nei tanto agognati playoff ma ,sicuramente, si allontana il sogno di entrarvi dalla porta principale.

Leggi altre news dal mondo dello sport:

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x