Capodanno in Romania. Le maschere apotropaiche

Capodanno in Romania – In Romania, il passaggio tra un anno e l’altro viene celebrato con l’uso, a scopo protettivo e scaramantico, delle maschere apotropaiche.

Capodanno in Romania. Le maschere apotropaiche

L’aggettivo “apotropaico” deriva dal greco “apotrepein”=allontanare. E’ un termine che viene attribuito a oggetti o riti capaci di tenere lontani gli influssi e gli spiriti maligni. La notte del 31 dicembre gruppi di persone si mascherano per spaventare gli spiriti malvagi. Le maschere vengono confezionate in pelle o in stoffa e vengono abbellite dai maestri artigiani del luogo.
La maschera solitamente rappresenta un animale: capra, orso, cervo, cavallo, ma anche volti dalle brutte sembianze o demoni. Nella notte tra gli anni, “i mascherati’ girano per i villaggi accompagnati da musicanti. La sfilata (o danza), partendo dal centro del villaggio, si sofferma presso tutte le case. I mascherati, chiamati anche”i brutti”,si esibiscono in vere e proprie acrobazie; capriole, salti, arrampicate. Come folletti dispettosi salgono sui tetti o sugli alberi e ungono le ragazze di catrame.
Il primo giorno dell’anno, nel giorno di San Basilio, i bambini con delle bellissime “sorcove” (dei ramicelli fioriti oranti), portano gli auguri recitando: “Să traiţi/ Să-nfloriţi/ ca merii, / ca perii, / În mijlocul verii, / ca toamna cea bogată / De toate-ndestulată!”

Leggi anche: Capodanno in Grecia. Le tradizioni

Capodanno in Brasile, in spiaggia vestiti di bianco

(Foto pubbliche su Facebook)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Scafati Basket arriva Alessandro Zanelli

  Scafati Basket la società ha annunciato un nuovo innesto per la prossima stagione sportiva. Il dettaglio nel lungo comunicato della società: La nota ufficiale La Givova...

Mare Fuori: riprendono le riprese della serie tv napoletana

Iniziano oggi le riprese di Mare Fuori, la serie tv napoletana seguita in tutto il mondo.

Napoli, padre e figlio di San Giovanni a Teduccio feriti da un aggressore

Un padre e suo figlio sono stati aggrediti nella notte tra il 9 e il 10 giugno a Napoli Est. I carabinieri di Ponticelli...

Ue, nuovi dazi per le auto elettriche importate dalla Cina

Auto elettriche e Unione Europea. L'Ue ha annunciato l'introduzione di nuovi dazi sulle auto elettriche importate dalla Cina, con tariffe che varieranno dal 17,4%...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA