Ancora una splendida vittoria per la Gevi Napoli Basket, battuta Vanoli Basket Cremona per 80-70

PUBBLICITA

Una serata iniziata con la Gevi Napoli Basket che si fa attendere per l’ingresso in campo, Cremona è già ai riscaldamenti e passano almeno 5 minuti in più prima di  sentire l’annuncio e vedere gli azzurri sfilare nel corridoio e raggiungere il centro del campo . Si inizia così anche con il loro riscaldamento, sempre il solito, rotazioni e tiri, corsa e scatti  e non mancano i movimenti di Owens e Pullen che si riscaldano quasi ballando al ritmo incalzante della musica rap .

Dopo le ultime prestazioni e come la squadra ha risposto sul campo ai comandi di coach Milicic ed il secondo posto consolidato,  la Fruit Village Arena Palabarbuto si riempie di nuovo, ormai si è composto un pubblico di appassionati che non si vedeva da anni, di fans competenti ma anche di appassionati di sport  a i quali piace seguire una squadra che regala emozioni. Emozioni che in questo inizio di stagione la nuova realtà Napoli Basket sta regalando alla città ed ai suoi cittadini.

La gara inizia con Vanoli Basket Cremona che incalza subito i ragazzi di coach Milicic mantenendosi in vantaggio punto su punto  fino a chiudere il 1° quarto 12-18 , con molti errori nei tiri dalla distanza degli azzurri indistintamente tutti, ma come dicevo nel sottotitolo, il diesel doveva riscaldarsi e così è stato, gli azzurri riescono a ricompattarsi, seguendo le indicazioni di coach Milicic, che più volte corregge e sistema il quintetto in campo, fino a chiudere il primo tempo lungo in vantaggio anche se di un solo punto, 35-34.

Il secondo tempo ( terzo quarto) inizia un’altra gara, si rivede la sfrontatezza e concentrazione della Gevi Napoli Basket che inizia anche ad avere molta più precisione nei tiri da tre punti, Jaworsky, Zubcic e Pullen ritrovano il canestro, anche Owens in ombra fino ad allora ed Ennis, cominciano a segnare, si rivedono due belle schiacciate di Owens e Sokolowski , De Nicolao e Lever fondamentali nelle rotazioni dalla panchina.

Il terzo quarto si chiude in pareggio 49-49 , ma la sensazione è quella che la Gevi possa andare subito avanti e così succede passa subito con Pullen e poi inizia la volata, punto su punto Napoli si porta avanti fino ad un massimo di 13 punti di vantaggio su Cremona che poi tenta di avvicinarsi nel finale portandosi a meno di un minuto dal termine a – 11 ma ormai mancano pochi secondi e la gara ha il finale che Napoli ha meritato 80-70. Con questa vittoria la Gevi Napoli Basket si porta in testa alla classifica, anche se provvisoriamente aspettando gli altri incontri.

Questa squadra sta facendo qualcosa di inaspettato da parte di tutti, ma tutti remano nella stessa direzione ed alla guida c’è un coach con le idee ben chiare in testa su cosa fare con questi ragazzi, guidandoli con esperienza e sicurezza, anche un po di severità che di certo non guasta e la soddisfazione rabbiosa che manifesta alla fine della partita stasera ne sono la dimostrazione. Ottimo lavoro coach.

La Generazione Vincente tornerà in campo sabato prossimo 2 Dicembre alle 19:30 al PalaCarrara contro la Estra Pistoia.

Dichiarazione di Coach Igor Milicic:
“E’ stata una partita davvero complicata. Faccio i complimenti a coach Cavina per la preparazione e l’organizzazione tattica della sua squadra. Dovevamo essere intelligenti e preparati per portare la vittoria a casa, e ci siamo riusciti. Questo successo è il premio per il lavoro settimanale svolto che celebriamo davanti ai nostri tifosi, e per i nostri tifosi che è la cosa più importante. Siamo felici di dove siamo perché lavoriamo per questo. Il sold out di stasera per noi è fondamentale e molto importante perché riconosce quello che stiamo facendo insieme alla famiglia del Napoli Basket. Restiamo umili e consapevoli perché dobbiamo affrontare ancora 21 partite, e  l’obiettivo principale, l’unico da assicurare, resta quello della salvezza. Solo dopo aver raggiunto questo obiettivo potremo pensare a qualcosa di diverso. Grazie al lavoro di tutto lo staff che ruota attorno alla squadra durante la settimana arriviamo preparati alle partite, poi è ovvio che c’è il talento di qualche giocatore, e lo riconosciamo, che finalizza con una giocata particolare.”

Dichiarazione di Pedro Llompart Responsabile Area Tecnica della Gevi Napoli Basket:
“Quella di oggi è stata un’importante vittoria ottenuta contro una squadra come Cremona che ha fatto benissimo mettendoci in crisi con la loro ottima difesa nella prima parte della gara. Abbiamo dovuto fare uno sforzo importante per superare le difficoltà, e nell’ultimo quarto siamo riusciti a fare la differenza. Vittoria importante anche in vista degli impegni previsti nei prossimi mesi di Dicembre e Gennaio molto difficili con nove gare in trasferta, e solo tre in casa. Ringraziamo i nostri tifosi che come sempre soprattutto nei momenti difficili, ci hanno sostenuto.”

Dichiarazione di Tomislav Zubcic:
“Anche dopo questo successo il nostro obiettivo non cambia. Giochiamo partita dopo partita e restiamo concentrati. E’ davvero fantastico giocare per i nostri tifosi e davanti a questo palazzetto meraviglioso.”

Il tabellino:

Generazione Vincente Napoli Basket 12        23        14        31

Vanoli Basket Cremona                                  18        16        15        21

Napoli: Pullen 24, Zubcic 23, Ennis 10, Owens 6, Sokolowski 9, Jaworski 8, De Nicolao, Lever, Bamba ne, Mabor.

All.: Milicic.

Cremona: Pecchia 17, Denegri 10, Piccoli, McCoullough 13, Zanoyyi 5, Vecchiola, Galli ne, Lacey 10, Golden 12, Eboua.

All. Cavina.

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Ancora sangue nella movida a Napoli, accoltellato un 15enne

Violenza a Napoli Un incidente pericoloso si è verificato a Napoli durante la notte tra sabato e domenica, quando una lite è esplosa in piazza...

Acerra riflette sulla piaga internazionale di una guerra senza fine

Importante nuovo numero di "Opinio Juris" ad Acerra con il dipartimento delle scienze politiche di Napoli

Napoli, confiscato cantiere abusivo nella Galleria Umberto I

La scoperta nella Galleria Umberto I La polizia di Napoli ha effettuato un controllo in un edificio all'interno della Galleria Umberto I scoprendo lavori non...

Califano il film con Leo Gassmann le curiosità da Ornella Vanoni a Maradona

Califano racconta un pezzo della vita del "Califfo" poeta e cantante e grande personaggio televisivo che ha saputo prendersi il cuore dei fans in...

Ultime Notizie

PUBBLICITA